INNAMORATI

San Valentino ad Arquà
con le wedding planner

13/02/2018 17:22

I matrimoni celebrano l’amore, ma fanno anche girare l’economia: soprattutto quella delle città e dei borghi scelti dagli innamorati come location ideale per il proprio giorno più bello.

Per questo il giorno di San Valentino, nell'ambito dell'iniziativa di “Arquà Petrarca in love” (organizzata dal Comune e da Confesercenti Padova) Assoturismo Confesercenti accompagnerà alcune wedding planner al borgo del Poeta per farle innamorare prima di tutto del territorio, conoscendo meglio Arquà e le sue eccellenze, ma anche per incontrare alcuni operatori.

Il “wedding tourism”, cioè il turismo legato ai matrimoni, è un business in espansione: in Italia, il fatturato gira intorno ai 380 milioni di euro, per un totale di circa 52.600 operatori coinvolti, più di 7000 eventi e più di 53mila euro ad evento (dati del Centro Studi Turistici di Firenze). E i numeri sono in progressivo e costante aumento. «I dati sono molto significativi» spiega Claudia Baldin, responsabile di Assoturismo Confesercenti del Veneto Centrale, «e anche a Padova il wedding è un settore in cui con le nostre aziende siamo già una parte attiva: quattro anni fa, infatti, Confesercenti ha strutturato con i negozianti del centro storico il progetto ormai realtà "Este Wedding City”. I nostri associati, tuttavia, hanno sollevato anche in questo contesto una criticità tipicamente italiana: la mancanza di organizzazione».

Eppure il Veneto e la provincia di Padova potrebbero promuovere molti splendidi borghi che, al pari di Arquà, sarebbero location da sogno per matrimoni da favola. Su cui soprattutto chi viene dall’estero sarebbe disposto a spendere molto.

«Le coppie straniere» conferma Antonia Macrì, di Cloe Wedding design «hanno a disposizione un budget considerevole, perché esigono di affidarsi ad una rete strutturata di operatori che si occupino in sinergia della loro festa. Un matrimonio è unico, tutto deve essere perfetto, non c'è una possibilità di replica».

Per promuovere il territorio, ecco quindi l’iniziativa di Confesercenti per il giorno di San Valentino, con la possibilità di visitare il Borgo e dialogare anche con la parte pubblica. «Abbiamo la fortuna di vivere in un territorio ad alta vocazione turistica e accogliamo con interesse i nuovi stimoli verso segmenti di turismo come quello letterario, con il Parco Francesco Petrarca e dei Colli Euganei gestito da Confesercenti Padova, e ora a quello dei matrimoni dall’estero» commenta Lisa Loreggian, Assessore al turismo e al commercio del Comune di Arquà Petrarca.


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA