ACCOGLIENZA

Cona:revocata ospitalità
a 12 migranti

13/03/2018 17:41

Dodici migranti nigeriani che nelle scorse settimane si erano resi protagonisti di proteste e momenti di tensione nel Cpa di Conetta (frazione del comune veneziano di Cona) si sono visti notificare oggi la revoca al diritto di ospitalità in Italia.

Il gruppo ha dovuto così lasciare la ex base militare. Non perdono il permesso di soggiorno per motivi umanitari e restano comunque richiedenti asilo, ma non potranno più godere del sistema d'ospitalità "ufficiale". Le loro domande di asilo, in sostanza, finiranno in fondo all'elenco, e verranno discusse dopo quelle presentate dai migranti ospiti della struttura che invece hanno mostrato una condotta più corretta.

I provvedimenti, decisi dalla Prefettura di Venezia, sono stati notificati oggi a Conetta, presente all'esterno del Cpa un ingente numero di uomini delle forze dell'ordine. I 12 che hanno perso il diritto all'ospitalità nella struttura erano arrivati in un'occasione a tenere sotto sequestro per alcune ore il personale della cooperativa Edeco, che gestisce l'accoglienza nel campo.


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA