LOTTA ALLO SPACCIO

Raffineria di eroina,2
albanesi in arresto

12/04/2018 20:50

I Carabinieri nella sera di mercoledì 11 aprile hanno messo a segno un’importante operazione smantellando una raffineria di eroina, con l’arresto in flagranza di reato di due cittadini albanesi domiciliati in Vicenza: uno di 41 anni e uno di 34 anni.

I controlli per la lotta allo spaccio si sono di recente ancora più intensificati alla luce anche dei diversi decessi per presunte overdose nel Veneto.

Durante questa operazione i Militari dell’Arma hanno svolto un’attenta attività di verifica su personaggi noti alle Forze dell’Ordine per reati di spaccio. Tali attività hanno portato ad individuare nelle campagne della frazione di “Rampazzo”, del comune di Camisano Vicentino, ai confini tra le Province di Padova e Vicenza, un appartamento all’interno di un casale di campagna, adibito a sofisticata raffineria di eroina. Gli arrestati sono stati trovati in possesso di 30 chilogrammi di eroina, parte dei quali già confezionati in panetti da mezzo chilo pronti per essere immessi nel mercato padovano vicentino e di Venezia/Mestre.

Oltre all’eroina è stato sequestrato tutto il materiale per raffinare e confezionare lo stupefacente.

I due arrestati si trovano nelle case circondariali di Padova e Vicenza.


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA