NAS IN AZIONE

Sigilli all'allevamento
di Chihuahua

14/04/2018 08:47

Secondo il regolamento comunale poteva avere solo cinque cani ma i Nas ne hanno trovati ventuno nella sua proprietà, chiusi in gabbie di plastica e in condizioni igienico sanitarie precarie. Così il titolare dell'allevamento di Chihuahua di Ponte San Nicolò s'è visto mettere i sigilli alla sua attività a gestione familiare. Tra due mesi l'allevamento riceverà nuovamente la visita dei militari del Nas che verificheranno le condizioni dei cani, dell'area che li ospita e controlleranno la regolarità dei permessi.


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA