Aperta ufficialmente la
stagione dei Navigli

14/04/2018 10:32

Dopo due giorni di pioggia è arrivato il sole e il taglio del nastro ufficiale per dare il via alla stagione 2018 dei Navigli. L'organizzatore Federico Contin, il direttore artistico Andrea Oreste e l'assessore Andrea Micalizzi, ieri hanno brindato con i veri animatori del lungargine di viale Giuseppe Colombo, ossia i baristi e i camerieri che lavoreranno per i prossimi 100 giorni nei 12 chioschi tutti i giorni dalle 17 alle 22. Saranno proprio loro e gli eventi i programma a rendere più piacevoli le serate dei giovani.

“Anche se siamo già aperti da mercoledì il maltempo non ci ha aiutato, ma fortunatamente è venuta tanta gente lo stesso - ha dichiarato l'ideatore dei Navigli Federico Contin -. Ora posso dichiarare che è ufficialmente iniziata l'estate padovana e che ci aspettano cento giorni di divertimento. A chi vede nella nostra rassegna un inno all'alcol, dico solo che non ci sarà affatto solo spritz, ma molta musica, cultura, libri, motori e arte”.

“Quest'anno abbiamo voluto cambiare e abbiamo scelto uno stile hollywoodiano - ha aggiunto Andrea Oreste, direttore artistico dei Navigli -. Ogni chiosco è a tema e rappresenta un film diverso: da Pulp Fiction a Star Wars, fino ad Alice nel paese delle Meravigli e Trecento. Faremo grandi eventi, ed è vero che abbiamo un record di spritz da abbattere (5841 calici alzati tutti insieme), ma i Navigli sono tanto altro. E' uno spazio di aggregazione unico a Padova ed ha una funzione sociale fondamentale”.


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA