AMBIENTE

Sversamento Muson: le
barriere sono state ok

16/04/2018 17:17

Si è attivata una task force con diversi soggetti (Polizia Locale, Volontari Protezione Civile, Arpav, AcegasApsAmga) ieri pomeriggio in seguito a una segnalazione di sversamento inquinanti sul Muson dei Sassi.

La segnalazione è arrivata attorno alle 15 di domenica e riguardava uno sversamento di idrocarburi nelle acque. Identificata successivamente la macchia inquinante sulle acque del canale, dopo sopralluogo dell'Arpav, i Volontari della Protezione Civile di Vigodarzere e Cadoneghe hanno collocato dei pannelli assorbenti all'altezza del Ponte della Castagnara per fermare il procedere della macchia. Sul posto si sono recati anche gli assessori all’Ambiente, Chiara Gallani, e alla Protezione Civile, Andrea Micalizzi, del comune di Padova, l'assessore all'Ambiente di Vigodarzere, oltre ai tecnici di Arpav, ai volontari della Protezione civile di Vigodarzere e Cadoneghe e alle polizie locali dei comuni coinvolti. Continuo il contatto anche con Acegas-Aps-Amga.

«Con un lavoro di squadra, siamo riusciti a localizzare la macchia e a contenere l’inquinamento – sottolinea l’assessora Gallani – I pannelli, poco più di 10 metri di barriera oleoassorbente, hanno funzionato molto bene verranno rimossi presumibilmente entro un paio di giorni, quando il fenomeno si sarà completamente esaurito. Una volta rimosse le barriere non verranno smaltite in inceneritore, ma in un impianto autorizzato. Per quanto riguarda la salubrità dell'acqua, Arpav sta tenendo sotto controllo la situazione: in questi casi, che purtroppo ogni tanto accadono, il posizionamento delle barriere in pochi giorni risolve la situazione, come sta avvenendo. Ringrazio volontari e tecnici per l'intervento tempestivo».

Immediate sono scattate le indagini relative alle responsabilità che sono in corso.


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA