Padova Marathon, gli eventi in Prato

18/04/2018 13:28

Sabato la “festa dei cammini e dei camminatori” nella Basilica del Santo e il concerto dell’Orchestra di Padova e del Veneto al Centro Papa Luciani. Domenica giochi e animazione per bambini con Alì.

È partito il conto alla rovescia. Manca ormai pochissimo all’apertura dell’Expo Village in Prato della Valle. Da venerdì pomeriggio alle ore 15 il “villaggio” schiuderà le sue porte, inaugurando così i tre giorni di festa della Padova Marathon. Si tratta di uno spazio espositivo di circa 2.500 metri quadrati, interamente dedicato al mondo del running, dello sport in generale e del wellness. Un’occasione unica per aziende, sponsor e istituzioni di raggiungere migliaia di persone che ogni anno si riversano in Prato della Valle nel weekend della maratona.

L’Expo, strategicamente situato nella zona arrivo della maratona, rimarrà̀ aperto al pubblico per tre giorni consecutivi, da venerdì a domenica, e sarà̀ principalmente punto di ritiro di pettorali e sacche gara per gli iscritti alla maratona e alla mezza, ma darà anche l’opportunità di acquistare il pettorale delle Stracittadine a chi non è riuscito prenderlo in prevendita nei supermercati Alì&Alìper. Vale la pena di ricordarlo: l’acquisto del pettorale delle Stracittadine dà diritto a sacca ristoro (da ritirare dopo la corsa, in Prato della Valle), assicurazione, assistenza tecnica e medica e, grande novità 2018, la medaglia per tutti i partecipanti.

Sabato mattina alle 11.30 sarà ospitata, sempre all’interno dell’Expo, anche la conferenza stampa dei top runner, con la premiazione del concorso dedicato agli istituti scolastici organizzato in collaborazione con i supermercati Alì e Alìper, e quella delle tre onlus e dei tre top fundraisers che hanno raccolto più donazioni attraverso il portale di Rete del Dono. Sempre sabato, altri due momenti importanti: dalle 9.30 la Basilica di Sant’Antonio ospiterà la “festa dei cammini e dei camminatori” offrendo un programma che prevede conferenze, visite guidate e testimonianze; alle 17.30 all’Auditorium del Centro Congressi “Albino Luciani” di Padova, l’Orchestra della città guidata dal Direttore musicale e artistico Marco Angius proporrà invece due capolavori quali l’Ouverture dall’opera La Cenerentola di Gioachino Rossini e la Sinfonia n. 7 di Ludwig van Beethoven in un inedito “concerto inclusivo”, in un auditorium senza poltrone, capace di favorire la partecipazione di tutti, anche di persone con disabilità motoria.

Grande attenzione anche ai più piccoli, in particolare grazie ad Alì che, anche quest’anno, porterà in Prato della Valle le sue immancabili Mascotte, laboratori didattici e un’animazione a tema fantasy che coinvolgeranno grandi e piccini per tutta la giornata di domenica 22 aprile. Non potranno mancare gonfiabili, trucca-bimbi, musica e tanti simpatici gadgets. Ma è davvero ricchissimo il programma degli appuntamenti per la tre giorni della Padova Marathon, che mai come per quest’edizione ha saputo coinvolgere l’intero “Sistema Padova”. Nel file in allegato tutti i dettagli.

Email inviata con successo

San Martino di Lupari, lavori di asfaltatura

18/04/2018 10:20

Saranno completati entro la prossima settimana i lavori di rifacimento e sistemazione di via Roma e di viale della Stazione a San martino di Lupari. Le due opere, appaltate dal Comune, prevedono oltre alle asfaltature delle due vie anche il rifacimento di tutti i marciapiedi e la sistemazione dell’area adibita a parcheggio. Inoltre, il progetto, prevede anche il posizionamento dei dissuasori di velocità, necessari a rallentare il traffico di passaggio e l’abbattimento, nell’intera zona, delle attuali barriere architettoniche.

L’importo complessivo dei lavori ammonta ad oltre 100mila euro ed affronta nel suo complesso la malandata viabilità di Via Roma e Viale della Stazione. “Con queste opere - spiega il sindaco di San Martino di Lupari, Gerry Boratto - andiamo a realizzare un altro fondamentale pezzo nel vasto puzzle dei lavori pubblici realizzati e progettati dalla nostra amministrazione per rendere le vie comunali fruibili da tutti i cittadini. Particolare attenzione è stata data alle utenze "deboli" cioè mamme con carrozzine o anziani prevedendo in ogni incrocio gli abbassamenti dei marciapiedi e raccordando tutte le rampe esistenti. Un tassello fondamentale, che va a completare il rifacimento del lato nord del centro storico del nostro comune”.

Parallelamente sono intervenuti anche Telecom ed Enel per aggiornare le proprie infrastrutture a rete e ricollocare alcuni manufatti che ormai non erano più funzionali allo scopo, dati i numerosi anni trascorsi dalla data della loro installazione.

Email inviata con successo

Primo giorno di scuola per un pozzo di scienza

17/04/2018 17:35

La rivoluzione informatica è alle porte, per una Società 4.0: un futuro prossimo che è possibile già percepire, ma che necessita degli strumenti giusti per essere capito. Questo il tema estremamente attuale su cui si incentra l’edizione 2018 di un pozzo di scienza, il programma di divulgazione scientifica e ambientale promossa da AcegasApsAmga, grazie al know-how del Gruppo Hera, offerto gratuitamente a tutte le scuole superiori di Padova.

Oggi l’iniziativa ha preso il via a Padova presso l’istituto Ruzza, alla sua seconda esperienza con un pozzo di scienza, avendo per la prima volta la scorsa edizione, 2016/2017.

Il progetto coinvolge, su tutto il territorio servito da AcegasApsAmga, oltre 1.200 studenti, di cui circa 250 solo a Padova. Obiettivo del progetto è di sensibilizzare e informare i ragazzi dai 14 ai 19 anni sul tema della Società 4.0, fornendo i giusti strumenti per poterla comprendere e gestire, fornendo chiavi di lettura complementari al programma scolastico.

Questa 4° edizione di un pozzo di scienza si apre su molte novità, in linea con il tema digital dalle science stories incentrate sui grandi temi di quest’epoca dai big data all’internet of things, alle game conference, workshop e play decide per coinvolgere al meglio le giovani menti che si affacciano a quest’epoca di rivoluzioni informatiche.

Il progetto un pozzo di scienza è ideato, promosso, sostenuto dal Gruppo Hera e da AcegasApsAmga e realizzato da ComunicaMente, Tecnoscienza e IS – Science Centre Immaginario Scientifico di Trieste insieme ad un Comitato Scientifico composto da: Prof. Michele Pinelli – Professore Associato del Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Ferrara; Prof. Matteo Bortolini – Professore Associato di Sociologia del Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA) dell’Università di Padova; Prof. Stefano Draghetti – Entomologo e Docente di Scienze presso il Liceo Galvani di Bologna.


All’istituto Ruzza si parla di social media e privacy

Gli studenti dell’istituto Ruzza hanno rinnovato il proprio apprezzamento nei confronti del progetto didattico della multiutility, ripetendo l’iniziativa anche per l’anno scolastico 2017/2018. Quest’anno gli studenti sono partiti con un incontro dal tema estremamente attuale relativo ai social media e alla diffusione di informazioni personali su di essi, intitolato “Ragazzi, media digitali e vita quotidiana: uno sguardo su affettività e intimità”. Accompagnati dal professore in Sociologia dei Media (IUSVE, Venezia) Cosimo Marco Scarcelli, gli studenti avranno occasione di analizzare il tema della comunicazione digitale e la trasmissione di informazioni private mediante i social media: attraverso un rapporto dialogico, la lezione spinge gli studenti a riflettere sull’importanza della presentazione del sé in rete, in relazione al delicato tema dell’intimità e di come possa essere violata nel momento in cui permettono l’accesso alle proprie informazioni ad altri utenti.

Email inviata con successo

Incontri sindaco con i cittadini di Padova

17/04/2018 17:16

Proposte, segnalazioni, suggerimenti. Continuano gli incontri “Il sindaco e la giunta vicina a te” con il primo cittadino Sergio Giordani e gli assessori della sua giunta. Giovedì l'appuntamento sarà dalle 20.45 alla sala Ferrazza del centro civico di via Boccaccio.

Email inviata con successo

"Assai in pace": prima per Marco e Pippo

17/04/2018 17:13

Mancano pochi giorni al debutto del nuovo show di Marco e Pippo, l’unico duo che è un trio, ed è già un successo. Sono infatti disponibili ancora pochissimi biglietti per la data del 21 aprile al gran teatro Geox di Padova, dove i tre comici presenteranno “Assai in pace”: il loro nuovissimo lavoro comico teatrale, con la regia del padovano Enrico Lando.

Email inviata con successo

incontro sindaci Consorzio di Bonifica

16/04/2018 17:32

I lavori sul canale Altipiano procedono nel rispetto dei tempi programmati: saranno terminati entro la fine di aprile gli interventi all’interno dell’alveo dello scolo, giusto in tempo per l’apertura della stagione irrigua. Per presentare un primo bilancio dei lavori finora svolti, il Consorzio di bonifica Bacchiglione martedì 17 aprile alle ore 18.00 incontra i sindaci dei Comuni interessati (Codevigo, Arzergrande, Correzzola, Piove di Sacco, Pontelongo, Campagna Lupia, Brugine e Polverara) presso l’impianto idrovoro di Santa Margherita di Codevigo.

«Non posso che dirmi soddisfatto dell’efficienza con cui sono stati svolti i lavori. Gli interventi di nostra competenza sono stati portati a termine con successo e nei tempi previsti - afferma il Presidente del Consorzio Bacchiglione, Paolo Ferraresso -. Ora c’è grande attesa per la ripresa ed il completamento dei lavori di competenza del Provveditorato Interregionale alle Opere Pubbliche (ex Magistrato alle Acque di Venezia) riguardanti il nuovo impianto idrovoro sull’Altipiano. Per questo motivo abbiamo bisogno del sostegno delle amministrazioni interessate affinché sollecitino chi di competenza.».

Gli obiettivi dell’incontro saranno quelli di illustrare i lavori realizzati fin qui, progettare le future azioni comuni e sottolineare l’importanza della ripresa e del completamento dei lavori dell’idrovora. Per questo sarà chiesto ai Comuni di sollecitare il Provveditorato Interregionale alle Opere Pubbliche e la Regione del Veneto, per la ripresa dei lavori in tempi brevi e per il finanziamento necessario per il completamento dell’idrovora in modo da mettere in sicurezza il bacino interessato e ridurre l’inquinamento della laguna.

Email inviata con successo

Volontariato: Fondazione Città della Speranza

16/04/2018 17:24

Sempre più contribuenti credono nella mission di Fondazione Città della Speranza Onlus, come attestano i dati relativi alle dichiarazioni dei redditi 2016, pubblicati dall’Agenzia delle Entrate. La realtà vicentina, con cuore pulsante a Padova, è al primo posto in Veneto nella categoria “volontariato” con un importo pari 1.620.219,81 euro (nel 2015 erano stati raccolti 1.381.260,74 euro), confermandosi alla 20esima posizione a livello nazionale.

In netta crescita il numero di firme: 53.518 contro le 45.731 dell’anno precedente. La donazione media è rimasta sostanzialmente invariata: 30,27 euro (30,20 euro nel 2015).

“Questi eccellenti risultati sono il frutto della credibilità e della trasparenza della Fondazione, della qualità della ricerca scientifica che svolge l’Istituto di Ricerca Pediatrica, dell’attenzione che mettiamo verso il reparto di oncoematologia, i bambini e le loro famiglie”, commenta Franco Masello, presidente di Città della Speranza.

“Ringrazio i volontari che aiutano a trasmettere alla cittadinanza l’importanza di donare attraverso il 5x1000 e, soprattutto, ringrazio le sempre più numerose persone che hanno apposto la loro firma nella dichiarazione dei redditi. L’entità dell’importo medio ci fa comprendere quanta sensibilità ci sia da parte della gente comune e ciò ci inorgoglisce”.

“Con i circa 240mila euro in più che abbiamo raccolto, potremo permettere ad altri sei ricercatori di lavorare – conclude Masello –. Ora vogliamo portare il nostro messaggio anche nel resto d’Italia”.

Email inviata con successo

Festa di saluto per i pensionati ex Ulss 15

16/04/2018 17:20

Festa di saluto per novanta pensionati dell'ex Ulss 15 venerdì scorso all’antica trattoria “Baracca” di Trebaseleghe.

Alla serata, preceduta da una Santa Messa celebrata a Cittadella e organizzata in collaborazione con le sezioni CRAL di Camposampiero e Cittadella, hanno preso parte: il Direttore Generale dell'Ulss 6 Euganea Domenico Scibetta, il Direttore Sanitario Patrizia Benini, il Presidente delle sezioni CRAL Mario Mantovan con le referenti territoriali di Camposampiero Patrizia Salvalaggio e di Cittadella Paola Trevisan, assieme ai rispettivi Direttivi.

Ai pensionati, che hanno lasciato il lavoro dal 2015 al 2017, sono stati consegnati gli attestati di riconoscimento per il servizio prestato.

Email inviata con successo

Una mostra per ricordare il regista Luginbuhl

16/04/2018 10:47

Fino al 15 luglio Palazzo Pretorio di Cittadella ospita una mostra dedicata a Sirio Luginbuhl, padovano e film-maker internazionale scomparso 4 anni fa all'età di 77 anni. Luginbuhl è stato una delle figure chiave del cinema sperimentale underground e d'artista. Le sue opere, ambientate negli anni '60 e '70, rispecchiavano l'epoca: dalla politica alla liberazione sessuale, dalla lotta di classe al femminismo.

Email inviata con successo

Restaurato il Capitello di Villa Breda

16/04/2018 10:43

Due anni di raccolta fondi e adesso la fine del restauro per il Capitello, dedicato alla Madonna, antistante a Villa Breda di Ponte di Brenta. La fraglia della Vecchia Padova assiema all'associazione Vivi Amo Villa Breda ha organizzato una cerimonia di inaugurazione il 6 maggio prossimo per festeggiare il traguardo raggiunto.

Email inviata con successo
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA