INCIDENTE SUL LAVORO

Dramma acciaierie
7 indagati

18/05/2018 07:54

Sul dramma avvenuto domenica mattina scorsa alle Acciaierie Venete gli inquirenti stanno ancora indagando. Il capannone dov’è avvenuto l’incidente è stato posto sotto sequestro e al momento sul registro degli indagati sono state iscritte 7 persone per il reato di lesioni personali gravissime: i vertici dell'azienda, quelli della sicurezza e i rappresentanti legali di alcune ditte che lavorano in appalto. L'iscrizione nel registro delle indagini è collegata all'affidamento da parte del pm della perizia sui macchinari.

Precisamente il procuratore aggiunto Valeria Sanzari vuole far luce su quanto successo: domenica mattina una siviera piena di acciaio fuso a 1350 gradi si è staccata dal carroponte a causa del cedimento di un perno. Gli operai che stavano lavorando all’interno del capannone sono stati colpiti da schizzi incandescenti di acciaio e dal calore dell’aria: gli amici che li hanno ritrovati hanno parlato di “torce umane”. Ad essere coinvolti nell’incidente sono stati 4 uomini: due di loro sono ricoverati al centro Grandi Ustioni di Padova e Cesena in condizioni gravissime.


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA