CALCIO PADOVA

Rifiorisce la 'Primavera' biancoscudata

05/08/2009 17:30

Oggi pomeriggio alle 15, alla presenza del diesse Ivone De Franceschi, la Primavera del Padova si à radunata allo stadio Appiani per il suo primo allenamento. Lunedì alle 15 toccherà agli Allievi Nazionali e da lunedì 17 alle altre squadre che si ritroveranno al Centro Sportivo Memo Geremia della Guizza. Muove così i suoi primi passi la stagione agonistica di tutto il settore giovanile biancoscudato che ha visto ampiamente confermata la sua “squadra”, con qualche novità a partire proprio dalla Primavera del nuovo tecnico Alessandro Dal Canto che esordirà nella Tim Cup Primavera a Cesena il 22 agosto (match di ritorno il 29 a Bresseo).

“Dopo sei anni – ha commentato il responsabile del settore giovanile Giorgio Molon – torneremo a confrontarci ai massimi livelli con le migliori squadre d’Italia, una situazione che ci permette di mettere a confronto la bontà della nostra scuola calcistica e stimolare i nostri ragazzi a dare il meglio . Inoltre potremo gestire i ragazzi in casa per un paio d’anni in più rispetto alla Berretti, seguendone da vicino la crescita. Per la Primavera, come per le altre squadre giovanili, l’obiettivo resta quello di far crescere e valorizzare i giocatori in chiave prima squadra. Ci interessa soprattutto la crescita tecnica, caratteriale e tattica dei singoli. Per ricaduta le nostre squadre cercano il risultato attraverso il gioco, il che spesso ci porta ad avere anche buoni risultati alla fina dell’anno e la cosa ci fa sicuramente piacere, pur non essendo il nostro obiettivo primario”.

Ad affiancare Dal Canto nella gestione tecnica della Primavera ci saranno Maurizio Ballò (Preparatore Atletico) e Adriano Zancopè (Preparatore dei Portieri) che coordinerà anche la Scuola Portieri di tutto il settore giovanile.

Nello staff tecnico ci sono tre new entry, il già citato Dal Canto , Massimiliano Lucchini, tecnico padovano lo scorso anno in forza al Noventa che allenerà i Giovanissimi Regionali e Massimiliano Esposito, ex centrocampista di Napoli, Brescia, Lazio e Verona con il ruolo di collaboratore tecnico. Da segnalare anche altri quattro tecnici, cresciuti nella Scuola Calcio e perciò formati secondo gli indirizzi della scuola tecnica biancoscudata, Massimiliano Saccon (Pulcini 2000) a Mattia Boldrin (Pulcini 2001), Federico Bee (Preparatore dei Portieri) e Riccardo Carola (Preparatore Atletico).


 
Nessun commento per questo articolo.