INCIDENTI

Ultimo giorno di scuola: tre feriti vanno all'ospedale

10/06/2010 09:52

Sono costati cari, a tre giovani studenti, i festeggiamenti per la fine dell'anno scolastico. Prato della Valle ieri si è trasformato quasi in un bollettino di guerra con numerosi giovani liceali del Nievo e del Tito Livio che si sono gettati nella fontana dell'Isola Memmia per salutare l'inizio delle vacanze estive.

Un ragazzo di 18 anni, di Selvazzano si è procurato una profonda ferita nella zona lombare guaribile in dieci giorni. Un po' meglio è andata ad un 16enne di Padova che se l'è "cavata" con una prognosi di otto giorni permuna ferita alla testa. Ad essere messo peggio un suo coetaneo che ne avrà per quindici giorni, sempre per un profondo taglio alla testa.

I festeggiamenti sono cominciati intorno alle 10 con una vera e propria flotta di giovani che ha preso d'assalto la fontana di Prato della Valle. Il comune ha deciso di interrompere il flusso dell'acqua e così gli studenti hanno provato ad annaffiarsi con un idrante, ma l'intervento dei vigili urbani e dei carabinieri li ha fatti desistere. Ma nulla sembrava fermare l'euforia degli studenti, con giovani lanciati di peso dentro la fontana, provocando appunto i tre feriti, al termine di una mattinata fatta di eccessi, più che di festeggiamenti.


 
Nessun commento per questo articolo.