EVENTO

Sorpresa Maratona: dopo dieci anni torna Gianni Morandi

23/04/2010 12:59

Facile immaginare che tutti gli occhi saranno per lui. D’altra parte, ci è abituato. Gianni Morandi sarà senza dubbio il personaggio più noto al via della mezza maratona da Camposampiero a Padova. Il cantante, attore e conduttore televisivo di Monghidoro è la carta a sorpresa sfoderata da Assindustria Sport in questa edizione della Maratona S.Antonio: domenica mattina, alle 10.45, anche lui sarà al via della prova da 21,097 chilometri, accompagnato dalla sua allenatrice, la campionessa azzurra Laura Fogli.

Morandi, che da settembre condurrà una nuova edizione di Canzonissima, è da sempre un grande appassionato di podismo, tanto da aver partecipato a dieci maratone, tra cui quelle di New York, Berlino, Londra, Parigi e Milano e ben 41 mezze maratone, dal ’97 a oggi. A Padova ritorna dopo aver già preso parte alla prima edizione della gara, nel 2000, quando, reduce da un infortunio, corse per una dozzina di chilometri.

«Sono entrato nel mondo delle corse insieme agli amici di mia moglie, quasi abbandonando il calcio – ha avuto più volte modo di raccontare Morandi – La corsa mi scarica da tutte le tensioni e dalle ansie, sotto la doccia sento un piacere fisico, serenità. Poi c’è la competizione con gli amici, un meccanismo che ti spinge a migliorarti, ad andare oltre i tuoi limiti. Cantare e correre in fondo sono due cose collegate: stare due o tre ore sul palco è una fatica, perché devi muoverti, essere dinamico, coinvolgere il pubblico».

Assieme al cantante di «C’era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones», di Uno su mille», di «Scende la pioggia», di «Si può dare di più» e di moltissimi altri successi che hanno fatto la storia della musica italiana, ci sarà la sua allenatrice, Laura Fogli, la donna che vinse l’edizione inaugurale della Maratona di Roma, nel 1982, conquistando due medaglie d’argento ai campionati europei (ad Atene nel 1982 e a Stoccarda nel 1986). Per dieci anni detentrice del record italiano della maratona, grazie al sesto posto dei Giochi Olimpici di Seul 1988 (2 ore 27’49”), Laura è oggi telecronista Rai e allenatrice.

Di sicuro, da Camposampiero sino al traguardo di Prato della Valle, appassionati e curiosi faranno sentire tutto il loro entusiasmo a Gianni Morandi, Laura Fogli e a chi correrà assieme a loro. Da sempre calorosissimo nell’accogliere tutti, dal primo all’ultimo arrivato, il pubblico padovano sicuramente domenica si supererà negli incitamenti, in una grande giornata di festa.


 
Nessun commento per questo articolo.