L'INCREDIBILE STORIA

Gli riattaccò la mano:
lo assume dopo 40 anni

07/03/2018 07:30

Quarant'anni fa il medico gli "riattaccò" la mano: ora che è diventato un imprenditore ha riassunto proprio lo stesso chirurgo come direttore sanitario della sua clinica privata. E' l'incredibile storia di Emanuele Balbo, consigliere comunale a Este, e il dottor Landino Cugola, che in Italia è stato il pioniere della chirurgia della mano (operò anche le vittime di Unabomber).

Balbo, il 2 marzo del 1978, si tagliò la mano con una sega circolare mentre lavorava come falegname e fu operato con successo dal dottor Cugola, specialista della mano che aveva all'epoca 37 anni (poi divenne primario dell'ospedale di Verona). Questo intervento nella città scaligera, a Borgo Roma, fu il primo intervento del genere eseguito con successo in tutta Italia.

L'ex falegname e il chirurgo ora sono di nuovo insieme, a distanza di 40 anni. "Ho accettato perché è un caro amico", ha raccontato Cugola a Il Corriere della Sera. "Per tranquillizzarmi il professore dormiva accanto a me", ha aggiunto Balbo: "Gli ho detto: caro professore la vorrei come direttore sanitario della mia clinica, un poliambulatorio medico e di fisioterapia, e lui ha accettato".


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA