VIOLENZA SULLE DONNE

Botte alla compagna,
inseguito e arrestato

07/03/2018 11:08

Nuovo episodio di violenza domestica. Questa volta accade a Cittadella dove un uomo è stato arrestato dai carabinieri dopo l'ennesimo episodio.

A finire in manette è un operaio 41enne di origini marocchine che puntualmente pestava di botte la compagna connazionale. La coppia non ha figli e la donna da anni ormai subisce violenze e umiliazioni tra cui schiaffi, calci, pugni e spinte a terra, e l'ultima volta in preda alle lacrime che chiamato i carabinieri chiedendo aiuto: in pochi minuti si sono precipitati nell'abitazione della donna assieme agli uomini del Suem che si sono presi cura di lei.

Il compagno si era allontanato e sono scattate così le ricerche da parte dei militari dell'arma che lo hanno rintracciato e arrestato.

La donna, presa in cura al pronto soccorso e successivamente ricoverata, ha riportato ferite guaribili in 15 giorni. Il compagno invece è stato processato per direttissima: il giudice ha convalidato l'arresto per maltrattamenti ed ha disposto nei suoi confronti l'allontanamento dall'abitazione.


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA