FURTI

L'infermiera diabolica
che rubava agli anziani

08/03/2018 15:10

Sceglieva le sue vittime tra i pazienti del reparto di Ortopedia dell’ospedale di Padova. Si avvicinava agli anziani soli, senza figli, e cercava di ottenere la loro fiducia per poi derubarli. E’ stata arrestata in flagranza di reato di furto aggravato Anca Viorica Petreus, 33enne rumena, dipendente dell’Azienda ospedaliera. L’infermiera diabolica ha agganciato almeno sette pazienti: la tecnica è sempre la stessa. La donna, sfruttando le sue competenze, offriva assistenza agli anziani debilitati. Quando le vittime si addormentavano, si appropriava di bancomat e carte di credito e andava a prelevare ingenti somme di denaro. Cercava i codici tra i foglietti promemoria, custoditi dagli stessi anziani. Sembra che la donna somministrasse calmanti alle vittime per farle assopire. L’infermiera diabolica, nel mese di gennaio, ha effettuato sei prelievi ai danni di un 77enne per 9.500 euro. E le sono stati attribuiti altri due casi denunciati per un ammontare di oltre 30mila euro. La donna è stata protagonista anche di altri furti nei confronti di colleghi durante l’orario di servizio. I soldi rubati però non rimanevano nelle mani dell’infermiera. La 33enne prima versava il denaro sul proprio conto, e poi lo trasferiva immediatamente sui conti di altri soggetti. I carabinieri stanno indagando.



 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA