GRREN LOGISTICS EXPO

Cytiporto, spersa online
con Easy Coop

08/03/2018 17:33

Quattordici anni di servizio ininterrotto, oltre un milione di consegne effettuate, tutte in città e con mezzi a basso impatto ambientale. E’ questo il record di Cityporto, il servizio urbano di distribuzione delle merci, ideato realizzato e gestito da Interporto Padova, che oggi è stato presentato in una conferenza stampa nell’ambito di Green Logistics Expo, il salone della logistica sostenibile in corso alla Fiera di Padova.

All’incontro hanno partecipato Paolo Pandolfo, responsabile logistica di Interporto Padova, il vicesindaco di Padova Arturo Lorenzoni, l’assessore all’ambiente Chiara Gallani, Ivan Capranica, direttore Logistica e Direttore Vendite di PamPanorama e Andrea Zocchi, Amministratore Delegato di Digitail, Coop Alleanza 3.0.

Nel presentare l’attività di Cityporto, Paolo Pandolfo ha ricordato: “Lo scorso 28 febbraio abbiamo superato un milione di consegne, per l’esattezza 1.003.008 e siamo l’unico caso in Europa di un servizio attivo di Citylogistics che ha questa longevità e soprattutto è in break–even. Questo vuol dire che la gestione operativa non ha bisogno di contributi pubblici.”

Cityporto è un servizio della città di Padova, perché è nato da un accordo di programma, nel 2004 tra Comune Provincia Camera di Commercio e APS con Interporto Padova. Questi soggetti pubblici sono anche i soci di riferimento di Interporto Padova. “Cityporto ha delle peculiarità che meritano di essere sottolineate – ha proseguito Pandolfo -. Come abbiamo visto Cityporto è gestito da Interporto Padova che è un soggetto neutrale rispetto agli operatori, ha un piano industriale mirato alla sostenibilità, la partecipazione al servizio per gli operatori è su base volontaria, il Comune sostiene convintamente il servizio attraverso provvedimenti regolatori come ZTL e fasce orarie di accesso al centro storico, e infine il servizio è aperto alle dinamiche di mercato”.

L'azienda ha recentemente allargato la sua attività alla consegna del food&beverage e del fresco a servizio di baristi , ristoratori e punti vendita del centro. “Il servizio ovviamente richiede mezzi specifici sia per il food&beverage dedicato ai pubblici esercizi - spiega Pandolfo - che per il fresco che effettuiamo per conto al esempio di PAM nel centro storico con veicoli frigo. Anche questo è un passo per ridurre congestione e inquinamento nel centro storico”.

Il vicesindaco di Padova, Arturo Lorenzoni ha sottolineato: “Il nostro obiettivo è quello di razionalizzare e riorganizzare la mobilità in città. Per raggiungerlo è indispensabile ripensare la logistica delle merci nell’ultimo miglio. In questo senso l’innovazione oggi può darci un importante aiuto, ma è fondamentale trasformare la tecnologia in servizi per i cittadini e quindi in opportunità per le imprese. Cityporto è un esempio perfetto di un servizio di successo nella citylogistics. Come amministrazione faremo sempre la nostra parte per favorire questo processo”.

L’assessore all’ambiente Chiara Gallani ha precisato: “La sostenibilità ambientale è indissolubilmente legata ai trasporti urbani e quindi anche in maniera particolare alla logistica integrata delle merci. Le opportunità che si aprono per il futuro prossimo sono diverse e interessanti e il Comune è pronto a collaborare per trasformarle in realtà”.

Di innovazione digitale legata all’e-commerce ha parlato Andrea Zocchi Amministratore Delegato di Digitail, società partecipata di Coop Alleanza 3.0 che da poche settimane ha avviato anche a Padova il servizio di spesa on-line più avanzato d’Italia. “EasyCoop è un progetto in linea con l’obiettivo di Coop Alleanza 3.0 di rispondere in modo sempre più efficace al cambiamento dei bisogni dei soci Coop e di tutti i consumatori, in Veneto così come in altri territori di presenza della Cooperativa. Grazie a questo servizio la spesa si fa on-line e si riceve direttamente sul pianerottolo di casa. Una spesa completa e di qualità grazie ad un assortimento di oltre 11 mila prodotti di cui più di 3.000 freschissimi. Il servizio di consegna richiede naturalmente una logistica di altissimo livello: la nostra soluzione è stata recentemente premiata come “Best Logistic Project” nell’ambito del Retail Forum 2017. Siamo molto soddisfatti della collaborazione con Interporto Padova, proprietario della struttura che ospita il nostro magazzino di deposito delle merci, che garantisce a EasyCoop tutti i servizi logistici che ci consentono di servire al meglio i nostri clienti. La posizione del magazzino a Padova è infatti strategica per raggiungere i consumatori di tutto il Patreve.”

Ivan Capranica di PamPanorama ha parlato del servizio di approvvigionamento dei punti vendita PAM Local grazie a Cityporto: “Da qualche tempo abbiamo iniziato ad affiancare ai nostri tradizionali supermercati ed ipermercati anche dei veri e propri negozi di prossimità i PAM Local, punti vendita con superfici sotto i 300 mq. Sono indirizzati ad una clientela diversa da quella dei supermercati: persone di passaggio, piccola spesa quotidiana, persone come gli anziani, che fanno fatica a muoversi su lunghi tragitti. In questo senso hanno anche una valenza sociale perché tengono vivi i quartieri, e rientrano in una visone etica del nostro business che comprende anche l’utilizzo, quando possibile, di mezzi a basso impatto ambientale per l’approvvigionamento dei nostri punti vendita. A Padova abbiamo due PAM Local in centro storico e ci è sembrato naturale affidarci a Cityporto vista la qualità del servizio offerto e l’utilizzo appunto di mezzi a metano. Oggi, tutto il fresco che quotidianamente deve raggiungere questi nostri punti vendita, arriva la mattina molto presto con i mezzi di Cityporto”.


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA