"PACCHETTO SICUREZZA"

Controllo di vicinato
all'Arcella e Pescarotto

10/03/2018 15:33

Compariranno presto dei cartelli in zona Arcella, Borgomagno, Pescarotto a segnalare l'area dove è attivo il "controllo di vicinato". Solo una delle iniziative studiate dalla giunta Giordani sul tema della sicurezza. Non solo forze dell’ordine a presidiare il territorio ma anche i cittadini coinvolti nel percorso per rendere più vivibili della zone borderline, di confine, col futuro che predice città sempre più multietniche nelle quali però i cittadini si sentono sempre meno al sicuro. Controlli di vicinato dunque, ricetta che coinvolge i residenti attivamente col doppio risultato di restituire serenità e creare comunità. E poi l’altra iniziativa: la stipula di polizze assicurative collettive per coprire i danni di chi ha subito furti, rapine o atti vandalici. Sulla scia di quanto già sperimentato in altre realtà.

Iniziative che contemplano anche una scommessa: quella del coinvolgimento delle comunità straniere in un quartiere, l’Arcella, che è il più popolato da cittadini immigrati. Lunedì il consiglio comunale darà il via libera al pacchetto. E poi via pure alla pubblicizzazione delle nuove opportunità di comunicazione e partecipazione.


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA