Giornata ecologica sul Monte Cereo

16/03/2018 07:58

Sentieri di grande pregio ambientale che si snodano intorno a Colle Cereo, frequentati da decine di persone ogni giorno e deturpati da ogni tipo di rifiuto: non solo i classici sacchetti della spazzatura, ma anche televisioni, lavatrici, materiali edili. Fino a giungere alla scoperta, qualche anno fa, di ben sette frigoriferi abbandonati in una volta sola. Un fenomeno difficile da contrastare, dal momento che si tratta di sentieri che passano lontani dalle case e isolati, cui ogni anno tenta di porre un argine Rosa dei Colli, un’associazione socioculturale di volontari di Rovolon, che compie oggi 20 anni.

“Anche quest’anno – spiega il presidente, Renzo Forestan – proponiamo una giornata di pulizia dei due sentieri che il Parco ci ha affidato: via Monte Cereo (circuito del Monte) e via Pozzetto (Frassanelle). L’evento vedrà la partecipazione dei nostri soci ma è aperto a tutti, in particolare ai più giovani. Qualche ora di pulizia dei sentieri per educare alla civiltà e al rispetto dell’ambiente”.

La “Giornata ecologica” si svolgerà nella mattinata del 18 marzo. Patrocinata dal Comune e da Etra, è organizzata dall’Associazione culturale “Rosa dei Colli”. L’appuntamento è alle 9 davanti alla Colombara di via Monte Cereo, un manufatto del 1.400 da dove prende avvio la pista ciclabile che corre lungo i Colli e in stato di triste abbandono. Un ritrovo dunque davanti a un luogo simbolo, che l’Associazione continua a portare all’attenzione delle istituzioni perché venga restaurato e valorizzato.

I volontari saranno divisi in due gruppi e Etra fornirà pettorine catarifrangenti, guanti, pinze e sacchi per la raccolta, per permettere che l’intervento di pulizia si svolga in modo corretto e nella massima sicurezza per chi vi partecipa. Si prega di indossare abbigliamento e calzature adeguate. Etra provvederà ad una raccolta straordinaria dei rifiuti.

I rifiuti saranno differenziati per quanto possibile, quando il doverli maneggiare non comporti problemi o rischi per nessuno e i volontari saranno ben riconoscibili grazie a gilet catarifrangenti, un ulteriore presidio di sicurezza ma anche un modo di dare maggiore visibilità all’iniziativa.

Email inviata con successo

PUMS: questionario sul sito Padovanet.it

15/03/2018 12:28

L’amministrazione comunale continua nel processo di ascolto dei cittadini per rendere più sostenibile la mobilità. Da oggi e fino al 9 aprile sarà infatti disponibile, sia on line su padovanet.it sia cartaceo negli uffici dell’Urp, il questionario di ascolto della comunità locale inserito nell’ambito del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile.

Il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (Pums) è lo strumento attraverso il quale cittadini e amministrazioni definiscono le strategie e la visione futura della mobilità. Il Pums sposta l’attenzione dalla gestione del traffico alla gestione della mobilità delle persone e delle merci. Un piano quindi che si pone l’obiettivo di rendere le città più vivibili: questo lo scopo principale del Pums commissionato dal Comune di Padova in collaborazione con i comuni della Conferenza Metropolitana di Padova Co.Me.Pa ad un consorzio di imprese guidato da Trt Trasporti e Territorio.

La città di Padova, insieme ad altre città italiane ed europee, ha avviato questo percorso che prevede l’ascolto della voce della propria comunità locale, utilizzando differenti strumenti, e tra questi un’indagine on line rivolta a chi vive, studia e lavora e in generale si muove nell’area padovana (comune di Padova, comuni della Co.Me.Pa. e Vigonovo).

Per compilare il questionario on line basta andare alla home page di padovanet.it oppure direttamente all’indirizzo http://bit.ly/questionario-pums.

Dopo una prima parte dedicata ai dati del compilante, nella seconda parte si chiederà di indicare come ci si sposta quando si va a scuola, a lavorare, a fare spesa. Si potrà anche indicare i principali problemi riscontrati quando ci si muove a piedi, in bici, in bus o in automobile.

“Ringraziamo fin d’ora tutti coloro che vorranno collaborare con l’amministrazione – commenta il vicesindaco e assessore alla mobilità, Arturo Lorenzoni – Il Pums è uno strumento indispensabile per pensare a una nuova modalità di muoversi, adeguata ai tempi. Il questionario rappresenta una tappa fondamentale di questo processo”.

Sia per la compilazione on line che per quella su carta i cittadini saranno individuati come “risponditori” e le loro risposte resteranno comunque anonime. Sarà possibile compilare anche la versione cartacea del questionario all’Urp e domenica 8 aprile in Prato della Valle, in occasione della Festa della Bicicletta, allo stand dell’Ufficio Biciclette.

I risultati saranno resi noti su padovanet.it e sui siti dei comuni della Co.Me.Pa..

Email inviata con successo

Legambiente: riparte il progetto “portabici”

15/03/2018 11:44

Il progetto Portabici di Legambiente Padova riparte e si rinnova anche per il 2018, grazie al contributo dell'Assessorato al Sociale del Comune di Padova e la partecipazione di numerose realtà e cooperative presenti sul territorio.

“Nella scorsa edizione – spiega Elena Talarico, volontaria servizio civile nazionale a Legambiente - siamo riusciti a raccogliere e riparare oltre 50 biciclette ormai inutilizzate, realizzare tre corsi di ciclo-meccanica per migranti e soggetti svantaggiati, donare tutte le bici a chi si trova in condizioni di difficoltà sociale ed economica. L’obiettivo è quello di costruire attorno alla bicicletta, attività che favoriscano la socializzazione, l'inclusione e la condivisione di buone pratiche e stili di vita eco-sostenibili, donando una bici a chi non se la può permettere, per sé o per un membro della propria famiglia. Con nuova edizione di portabici abbiamo già raccolto una prima decina di bici e stanno per cominciare i nuovi corsi, dei veri e propri laboratori aperti alla partecipazione dei cittadini e organizzati anche quest'anno da ReFuture in collaborazione con La Mente Comune. Se avete una bicicletta da donare donare al progetto, segnalatecelo a portabici@legambientepadova.it e vi faremo sapere al più presto se e come saremo in grado di ritirarla e risistemarla.”

"Col nostro supporto abbiamo voluto garantire continuità al progetto Portabici - spiega l'assessore al sociale Marta Nalin - perché è un esempio concreto e virtuoso di come sia possibile attivare reti di cooperazione verso un benessere comune partendo anche da piccoli gesti. Ridare vita a una bicicletta e regalarla a una persona che ne ha bisogno non innesca solo un positivo circuito dal punto di vista della sostenibilità, ma anche un rapporto tra le persone che favorisce l'inclusione sociale in modi diversi".

Per sapere di più sul progetto Portabici, ricevere aggiornamenti o donare biciclette usate, visitare la pagina http://www.legambientepadova.it/portabici

Email inviata con successo

Strade chiuse per lavori, ecco dove

15/03/2018 11:34

Per consentire la sostituzione di una vetrina dell’Ufficio Orientamento dell’ESU di Padova, al piano terra di via Ospedale 19, viene chiusa temporaneamente al traffico veicolare la via domenica 18 marzo 2018, dalle ore 7 alle ore 11, per il tempo strettamente necessario all’esecuzione dei lavori.

Nell’ambito dei lavori: “Realizzazione del programma di adeguamento degli sfiori della rete fognaria mista al sensi del piano di Tutela delle Acque della Regione Veneto – VI Stralcio – Zona Ponterotto, via Due Palazzi” AcegaAps sta provvedendo alla posa della condotta fognaria lungo il tratto di via Giorgio Pullè, compreso tra via Due Palazzi ed il numero civico 16. Viene pertanto prorogata la chiusura al traffico veicolare del tratto stradale suindicato ( rif. ordinanza n. 80 del 5/02/2018) fino a venerdì 23 marzo 2018.

Email inviata con successo

Mestrino: sabato 17 giornata ecologica

15/03/2018 07:48

Torna il tradizionale appuntamento con le grandi pulizie a Mestrino. Associazioni, giovani e tutti coloro che hanno a cuore l’ambiente sono invitati alla Giornata ecologica promossa dal Comune in collaborazione con Etra e diverse associazioni locali organizzata per il 17 marzo. Una mattinata dedicata a raccogliere i rifiuti abbandonati che coinvolge ogni anno molti cittadini nella pulizia di strade, parchi e piazze di Mestrino. Una quarantina i partecipanti alla scorsa edizione, tra questi molti giovani e giovanissimi.

Etra fornirà ai volontari pettorine catarifrangenti, guanti, pinze e sacchi per la raccolta per permettere che l’intervento di pulizia si svolga in modo corretto e nella massima sicurezza. Effettuerà un ritiro straordinario dei rifiuti recuperati.

La partecipazione è libera, non è necessaria iscrizione e ci si può presentare direttamente al punto di ritrovo, alle 8.30 davanti al Municipio. Lì saranno consegnati i materiali utili per la raccolta e i volontari, divisi in squadre, verranno inviati nelle diverse aree individuate dai tecnici del Comune.

Alle 11.30 alla fine dei lavori sarà offerto ai partecipanti un piccolo rinfresco.

In caso di pioggia la giornata ecologica verrà spostata a data da destinarsi.

Email inviata con successo

Chiuso centro massaggi cinese per prostituzione

14/03/2018 11:40

Blitz della polizia municipale in un centro massaggi gestito da cinesi in zona industriale: era un’alcova di sesso a pagamento. Gli agenti hanno organizzato appositi servizi di osservazione, verificando le segnalazioni giunte in comando. All’interno sono state identificate le ragazze, tutte orientali, che il gestore cinese obbligava a prostituirsi. Denuncia a piede libero per il gestore e sequestro dell’immobile.

Email inviata con successo

Bevono e poi giocano adolescenti a rischio

14/03/2018 11:34

Adolescenti e giocatori d’azzardo problematici: sono quelli che assumono più medicinali per il nervosismo e soprattutto quelli che consumano energy drink mischiato ad alcool. Lo dimostrano due ricerche dell’Università di Padova. Gli autori, Natale Canale e Alessio Vieno, hanno analizzato separatamente i dati di oltre 30mila studenti, tra i 15 e i 19 anni.

Email inviata con successo

Ulss6: iniziato il corso per smettere di fumare

14/03/2018 11:20

Al via il corso per smettere di fumare agli Ospedali Riuniti Padova Sud: un progetto del Centro Trattamento Tabagismo del SerD di Este dell’Ulss 6 Euganea. 9 gli incontri in programma dal 21 marzo al 7 maggio: professionisti sanitari accompagneranno i partecipanti in un percorso di affrancamento dalla dipendenza da nicotina. Per informazioni sulle modalità di partecipazione bisogna contattare il SerD di Este.

Email inviata con successo

Manutenzione verde pubblico a Montegrotto

14/03/2018 11:10

Sono iniziati in questi giorni i lavori di manutenzione ordinaria delle aree verdi cittadine, relative al corrente anno 2018. L’appalto è stato affidato alla ditta Edilverde di Maserà, la quale dovrà provvedere, a termini di progetto, all’esecuzione delle prestazioni relative allo sfalcio dei parchi, dei tappeti erbosi e delle aiuole dei viali centrali e lungo strada. Riguardo agli sfalci, il consigliere con delega Lodino Zella tiene a precisare che quest’anno almeno il primo sfalcio sarà effettuato con raccolta onde evitare il formarsi di “grumi” di sfalciato che avevano destato lo scorso anno le comprensibili proteste di alcuni cittadini.

L’appalto succitato prevede inoltre la mondatura dal verde indesiderato delle aiuole con presenza di masse arbustive e dei bordi dei marciapiedi, e la potatura di arbusti, in via prioritaria delle rose. Infine saranno messe a dimora delle fioriture primaverili dove necessario.

“L’obiettivo che si è proposta l’Amministrazione Comunale è quello di arrivare alle festività pasquali con un primo riordino generale del verde pubblico, a partire dal centro città, per poi passare alla fase successiva, vale a dire al rifacimento completo delle aiuole lungo l’isola pedonale di via Manzoni e in Piazza 1° Maggio, con introduzione di massivi di vari colori. Si auspica che il meteo sia clemente e ci consenta di attuare il programma nei tempi prestabiliti” conclude il Sindaco Riccardo Mortandello.

Email inviata con successo

Irlanda in Festa 2018: appuntamento al Geox

13/03/2018 15:15

Ritorna a Padova IRLANDA IN FESTA, il grande evento che celebra il giorno di San Patrizio e la cultura irlandese. Giunto a Padova alla sesta edizione, il programma della manifestazione punta su un perfetto ed autentico mix tra musica dal vivo, gastronomia e cultura “Made in Ireland”.

Al Gran Teatro Geox, venerdì 16 e sabato 17 marzo si terrà la grande anteprima della sesta edizione, in un weekend di feste in cui non mancheranno la musica dal vivo e la tradizionale birra scura irlandese. A causa delle condizioni meteo avverse - neve e pioggia non hanno ancora lasciato spazio allo sbocciare della primavera - i lavori di allestimento e di preparazione sono stati modificati e per questo motivo si è deciso di offrire ai numerosi partecipanti, una preview di due giorni, con un sostanzioso assaggio delle musiche, dei sapori e delle tradizioni irlandesi. Il weekend sarà quindi un’anteprima della consueta festa – prevista per aprile 2018 – che omaggia l’incontro magico e fortunato tra due paesi e due culture così diversi ma così affini: Italia ed Irlanda.

Venerdì 16 apriranno le danze dal Main Stage del Gran Teatro Geox i KEILY’S FOLK e THE BLACK CLOVER, prima dell’esibizione degli irlandesi THE CARDINAL SINS. Sabato 17 marzo, giorno di San Patrizio e momento cruciale della festa, si esibiranno nuovamente THE CARDINAL SINS, prima di CHRIS JAGGER, cantautore inglese che la festa ha l’onore di ospitare in Italia: fratello di Mick Jagger e collaboratore dei Rolling Stones, presenterà l’ultimo lavoro “All the Best” uscito a fine 2017. Sul palco sarà accompagnato da David Hatfield al basso e da Elliett Makrel al violino. Un cast d’eccezione per questa anteprima irlandese, con una selezione musicale di altissima qualità e assolutamente da non perdere.

Nei numerosi punti ristoro del Gran Teatro Geox sarà possibile assaporare tutte le classiche specialità irlandesi, da accostare alle birre artigianali alla spina, che si faranno conoscere al pubblico italiano, oltre agli immancabili boccali di Guinness e Kilkenny.

Una festa per tutti, dai giovani alle famiglie: effetti visivi impattanti vestiranno il Gran Teatro Geox per una nuova edizione della festa più attesa. Una piazza centrale con un imponente richiamo luminoso ad uno dei simboli dell’Irlanda, shamrock – il trifoglio – diventerà il punto di ritrovo per le migliaia di spettatori previsti.

Email inviata con successo
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA