CARABINIERI

Furti nei cantieri
arrestata banda di Piove

14/06/2018 09:53

I Carabinieri di Padova stanno dando esecuzione ad una misura cautelare in carcere nei confronti di 6 persone che avevano organizzato un vero e proprio traffico di mezzi rubati nei cantieri e destinati al mercato dell’Est Europa. Il giro d’affari ammonta a ad un valore di centinaia di migliaia di euro.

Sarebbero una decina i furti loro imputati.

I FATTI

Nella rete dell'indagine dell'Arma di Abano Terme sono finiti 4 uomini e una donna di Piove di Sacco tutti tra i 41 e i 45 anni e un 48enne di Legnaro.

Le indagini sono iniziate nel 2016 col rinvenimento di due maxi escavatori, nascosti in un capannone dismesso della periferia di Piove di Sacco (valore 100.000 euro) rubati da due cantieri della periferia di Padova, privi di targhe e con i numeri di telaio alterati, al successivo recupero, presso un'officina di Codevigo, di un escavatore e una fresa, proventi di furto. Ma soprattutto grazie ad un intervento dei carabinieri a Montegrotto Terme dove sono stati sorprese alcune persone che stavano caricando su un Tir diretto in Albania un escavatore rubato a una ditta di Noventa Padovana.

Le indagini dell'Arma hanno portato a dare un'identità ai malfattori coinvolti a vario titolo nei furti e a recuperare un numero ingente di refurtiva (sovente materiale sottratto a ditte fallite o in fase di liquidazione del padovano) e di svariate macchine movimento terra in procinto di essere trasferite all'estero. Nonostante fossero stati denunciati, gli indagati hanno continuato a rubare mezzi movimento e trasferirli verso i Paesi dell'Est. E' inoltre emerso che gli indagati, tutti privi di stabile occupazione, facessero dei furti di "veicoli speciali" dal valore commerciale cosÏ elevato la propria fonte di sostentamento, dimostrando una spregiudicatezza assoluta.


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA