AGGRESSIONE

Non ha il biglietto e
pesta tre controllori

09/07/2018 08:47

Ancora un’aggressione ai controllori dei bus. Quella di domenica mattina è stata la dodicesima aggressione da inizio anno.

A bordo del bus numero 12 salgono i controllori per verificare che tutti avessero il titolo di viaggio corretto ma un 21enne senegalese ne era sprovvisto. Come da regolamento scatta la multa ma da subito il giovane ha opposto resistenza: prima no voleva dare i documenti e dopo aver visto che la polizia stava per essere chiamata ha preso a pugni il primo controllore, morso il secondo e strattonato buttandolo a terra il terzo.

Gli agenti accorsi velocemente alla fermata Garibaldi hanno arrestato il ragazzo e i controllori, dopo essere stati all’ospedale, sono stati dimessi con una prognosi di 8 giorni.

LE MULTE

In totale Busitalia stacca una cinquantina di multe al giorno, la maggior parte sul tram: si tratta di sanzioni da 53 euro che però vengono pagate solo dal 30% degli utenti.

I sindacati chiedono più sicurezza per i controllori e l’azienda ha spiegato che è necessario metter in campo nuove azioni per informare tutti che il pagamento del biglietto è necessario e che in caso contrario scatta la multa.


 
Nessun commento per questo articolo.