LA REPLICA AGLI ATTACCHI

"Padova città sicura
No strumentalizzazioni"

12/07/2018 17:10

"A chi chiede le mie dimissioni rispondo che dice solo sciocchezze", così il sindaco Sergio Giordani replica alla polemica suscitata da due aggressioni avvenute l'altra sera in pieno centro storico. Due 64enni padovani sono stati colpiti alla testa e derubati del portafoglio, finendo in ospedale per accertamenti. Due rapine, una di seguito all'altra, nel giro di pochi minuti: la prima intorno le 23 in via Barbarigo, la seconda esattamente 10 minuti dopo in via Euganea, la via di residenza della Presidente del Senato. "Lì abita Elisabetta Casellati - spiega il sindaco - è quindi una via controllatissima. Sarà la videosorveglianza a dare immediate risposte e fare in modo che ci sia giustizia". "Non possiamo mettere una gente in ogni strada o davanti ogni portone - chiude - stiamo facendo il massimo per la sicurezza: a dicembre si accenderenno altri occhi elettronici sulla città, facendo arrivare a 650 le telecamere per la videosorveglianza in città".


 
Nessun commento per questo articolo.