CITTADELLA

Impiegata scomparsa
I carabinieri in casa

07/08/2018 09:14

Ieri alle 6 è stata perquisita l'abitazione di Anna Fasol, in via Ca' Onorai a Cittadella. Dopo 7 giorni dalla scomparsa, non si hanno ancora notizie della cinquantenne, impiegata amministrativa di "Allevamenti Barcarola" un'azienda che commercia bestiame a Tombolo. I carabinieri hanno setacciato la casa che la donna condivide con il marito Enzo Simonetto. C'era anche la figlia Marialaura, tornata dagli Usa con il primo volo disponibile. Le analisi e la raccolta dei campioni da parte dei militari si sono concluse attorno alle 13, dopo 7 ore di lavoro. Il magistrato che indagò su Isabella Noventa ha fugato i dubbi: si tratterebbe di un allontanamento volontario. Sul movente, rimangono ancora molti punti di domanda.


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA