BACCHIGLIONE

Spacciava in riva al
fiume: preso tunisino

10/08/2018 17:14

Spaccio in riva al Fiume. La Polizia Locale, dopo alcune segnalazione dei residenti, ha arrestato un tunisino clandestino di 28 anni, raggiunto in un casolare abbandonato della zona. E' stato fermato dagli agenti, mentre tentava velocemente di disfarsi di 12 dosi di cocaina, già pronte per la vendita, lasciandole cadere a terra. Aveva con sè 1.200 euro in banconote di piccolo taglio, presumibilmente provento dello spaccio.

L'Autorità Giudiziaria ha convalidato l'arresto dell'uomo e disposto il divieto di dimora nella Provincia di Padova.


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA