VENDEMMIA, LE PREVISIONI

"Sarà un'ottima annata"
Attenzione però al meteo

10/08/2018 17:41

I primi grappoli d’uva a finire nei cesti saranno quelli delle varietà Chardonnay e Pinot per le basi spumante, poi via via tutte le altre. Le aspettative sono molto positive - si capisce dalla 44esima edizione del focus promosso dal Veneto Agricoltura - sia per qualità delle colture sia per metodologie di lavoro condivise. Le preoccupazioni arrivano piuttosto dal meteo che proprio dai prossimi giorni potrebbe peggiorare. Così fosse, le operazioni di raccolta verrebbero ulteriormente anticipate per evitare problemi di marciume acido e botrite, che in alcune aree del Veneto vengono già segnalate. Nel dettaglio padovano, la qualità dovrebbe attestarsi su livelli medio -buoni. E’ possibile stimare una produzione superiore di almeno il 10%, sia per le uve a bacca nera che per quelle a bacca bianca, con variazioni percentuali anche superiori per le produzioni di pianura. L’entrata in produzione di nuovi vitigni inciderà con un aumento della produzione complessiva del 5-7% per la provincia padovana


 
Nessun commento per questo articolo.