TRAGEDIA

Morti nel rogo:
continuano le indagini

14/09/2018 10:45

Mercoledì notte a Conselve un cortocircuito partito dal garage di una casa ha scatenato un inferno di fumo e fiamme all’interno di un’abitazione dove vivevano un’anziana donna di 86 anni e il figlio disabile di 42. Dopo che i vicini di casa hanno sentito le grida d’aiuto hanno chiamato i soccorsi ma era ormai troppo tardi: i vigli del fuoco hanno trovato madre e figlio morti abbracciati, per loro non c’era più nulla da fare.

Il rogo è scoppiato verso le 2 di mercoledì notte e le operazioni di soccorso sono terminata solo in mattinata. Oggi verrà eseguita l’autopsia sul corpo dei due cadaveri e presto il magistrato di turno chiederà un accertamento tecnico all’interno dell’abitazione per chiarire la dinamica dell’incidente e come le fiamme si siano propagate così velocemente.

Tutto il comune di Conselve è in lutto, sconvolto da quanto successo. La comunità è in attesa di sapere quando si terranno i funerali, Rosa e Angelo erano molto conosciuti e frequentavano molto sia il paese che la parrocchia.


 
Nessun commento per questo articolo.