POLEMICA

Sodero sul sociale
"Non c'è l'interesse"

26/09/2018 18:22

La leghista Vera Sodero, in una nota, riporta così i dubbi sulla gestione di quello che fu il suo assessorato con la giunta Bitonci. "Dopo aver richiesto al Settore competente la documentazione relativa ai progetti rivolti alle famiglie padovane, ricevo quest’oggi la lista di iniziative attive che sono esclusivamente quelle avviate in precedenza per merito dell’Amministrazione Bitonci. In particolare, oltre ad un paio di voci che riguardano i contributi per il secondo figlio o per il servizio affidi (che da sempre vengono gestite dal Settore servizi sociali e quindi non rappresentano una novità) l’Amministrazione attuale riprende una serie di iniziative da noi attivate grazie anche ai contributi regionali e/o di enti privati concessi per il finanziamento delle stesse. In particolare, ritroviamo il grosso progetto rivolto alle donne-mamme sole costruito per nostra volontà nel 2016 a seguito delle numerose richieste avanzate da questa particolare fascia debole durante il nostro mandato. Altre iniziative come lo sportello famiglia o “Alleanze per la famiglia” e il rafforzamento dei Centri di Animazione Territoriale nei quartieri non sono altro che la continuazione del lavoro svolto in precedenza e che l’attuale Assessore al sociale si sta solamente limitando a portare avanti con facilità.

Il programma elettorale, con il quale il Sindaco Giordani si è presentato alla città, prevedeva il sostegno alla genitorialità ed alla famiglia, con particolare attenzione alle famiglie numerose.

Se facciamo una ricerca tramite rassegna stampa dell’ultimo anno, i temi su cui è intervenuta l’Assessore Nalin finora hanno riguardato il concorso Miss Maglietta Bagnata, la manifestazione Gay Pride, l’apertura degli sportelli per gli immigrati ed il ripristino dei mediatori culturali. Riguardo alle famiglie padovane, la stessa non è riuscita ad imbastire un solo progetto da quando si è insediata. Ma ormai siamo abituati ai proclami, alle parole ed all’assenza di fatti concreti".


 
Nessun commento per questo articolo.