DENTRO LA MANIFESTAZIONE

Il PD padovano a Roma
"Per ripartire uniti"

01/10/2018 13:57

"La Piazza ha vinto non solo perché si è riempita ma perché ha gridato forte che a questo partito serve unità: al bando individualismi e tensioni, il messaggio da Roma è quello di coinvolgere ed essere coinvolti, per essere pronti nei territori a scrivere un nuovo capitolo della storia del Partito Democratico". Queste le riflessioni del segretario regionale PD Alessandro Bisato: si confida in treno, nel viaggio di ritorno da Roma. Nella capitale sono giunti in oltre duecento da Padova per la manifestazione di Piazza del Popolo. Bandiere e striscioni alla mano, i democratici padovani hanno attraversato la città come in corteo: oltre al segretario regionale, anche il deputato Zan. Per la città di Padova l'assessore al commercio Bressa e il portavoce del Sindaco, Bettin. E ancora: il segretario provinciale Ivis, Etta Andreella e tanti militanti di città e provincia. Sono stati accolti, di prima mattina, dal segretario nazionale Martina: un abbraccio in zona Termini poi tutti sotto il palco ad ascoltare le parole al vetriolo proprio del segretario contro il governo gialloverde. Quindi, in prima serata, il ritorno in Veneto: con la consapevolezza, hanno detto politici e militanti, che dalla manifestazione romana può essere nato un nuovo partito democratico.


 
Nessun commento per questo articolo.