PIOMBINO DESE

Furbetti dei rifiuti,
ecco le foto-trappole

09/10/2018 15:29

Sono minuscole apparecchiature fotografiche che possono rimanere accese per mesi e si attivano al primo movimento: foto-trappole. E' una delle soluzioni che il comune di Piombino Dese, con il sindaco Cesare Mason, potrebbe attuare per scovare i "furbetti dei rifiuti". Negli scorsi giorni, il primo cittadino, avvertito da un gruppo di 20enni detective, ha recuperato e restituito ad una giovane del paese, la spazzatura che la ragazza aveva abbandonato lungo una strada provinciale del paese. La donna avrà anche una multa salatissima. I cittadini sono sentinelle per scovare chi sgarra e rovina l'ambiente. Ma anche la tecnologia aiuterà a catturare chi non conosce l'educazione ambientale.


 
Nessun commento per questo articolo.