SANITA'

Gastroscopia: asportato
tumore allo stomaco

10/10/2018 12:49

All'Ospedale Sant'Antonio di Padova è stata eseguita l'asportazione mediante gastroscopia di un grande tumore dello stomaco, del diametro maggiore di 6 cm. L'équipe di Gastroenterologia diretta dalla dottoressa Franca De Lazzari ha applicato la tecnica della dissezione endoscopica sottomucosa (ESD).

Il paziente sottoposto all'intervento endoscopico è un uomo di 81 anni con pluripatologie, inviato dai colleghi di un’altra Ulss, per il trattamento dell'ampia lesione tumorale considerata non suscettibile di intervento chirurgico di gastrectomia per l'alto rischio operatorio del paziente, anziano e dal quadro clinico complesso.

L'intervento di asportazione del polipo neoplastico gastrico, grosso come mandarino, è durato due ore in anestesia generale. Al tavolo endoscopico operatorio il dottor Erik Rosa Rizzotto e personale infermieristico qualificato con la disponibilità, qualora la procedura lo avesse richiesto, del dottor Emilio Morpurgo, chirurgo. La tecnica ESD, mutuata dal Giappone, particolarmente rischiosa, richiede una tecnologia molto avanzata: per questo tale trattamento viene applicato in pochi centri. "Da cinque anni la tecnica di dissezione endoscopica sottomucosa è praticata presso la nostra Gastroenterologia endoscopia per evitare, quando possibile, trattamenti chirurgici demolitivi di lesioni pre-tumorali o tumorali; ad oggi - spiega la dottoressa De Lazzari - sono stati trattati più di 100 pazienti con rimozione endoscopica di lesioni neoplastiche del colon, dello stomaco e dell'esofago. La lesione gastrica asportata era particolarmente ampia ed è stata asportata in blocco. Lo sviluppo di queste tecniche nasce dalla necessità di adeguare la terapia di lesioni neoplastiche precoci o ad alto rischio di disseminazione tumorale senza la demolizione dell'organo colpito. Ringrazio pertanto l'organizzazione che sta a monte di simili interventi e consente questo, che è un grande lavoro di squadra".

Il paziente sta bene e verrà dimesso nei prossimi giorni.


 
Nessun commento per questo articolo.