GOVERNO

Bitonci: “Non c’è nessun
condono fiscale”

20/10/2018 09:30

"Ho contribuito attivamente alla stesura del decreto fiscale e non è assolutamente un condono, non ha niente a che vedere con i condoni degli anni precedenti, nemmeno con quello tombale del 2002 e le voluntary disclosure del governo Renzi e poi Gentiloni": lo ha detto Massimo Bitonci, sottosegretario al ministero dell'Economia, oggi a Padova nell'ambito del festival DigitalMeet.

"Abbiamo lavorato più di un mese - ha aggiunto - per arrivare a un decreto che secondo me può essere apprezzato dagli imprenditori ma anche da molti altri cittadini che vedranno una riduzione drastica di sanzioni e interessi sulle cartelle e una cancellazione di tutte le cartelle sotto i mille euro ante 2010. Sono rimasto stupito dal clamore - ha concluso Bitonci - suscitato da una norma che avrà effetti limitati. Oltretutto il decreto oggi verrà leggermente modificato ma resterà nel suo impianto originario. Salvini e Di Maio decideranno quale sarà il punto di caduta. Spero che si trovi un accordo perché questo governo sta facendo dopo 140 giorni riforme importanti e una manovra di tipo espansivo".


 
Nessun commento per questo articolo.