SICUREZZA

Fondo spaccate: solo 20
le richieste al Comune

08/11/2018 11:25

Commercianti e baristi sul piede di guerra dopo le numerose e continue spaccate in città avevano chiesto con forza e insistenza al Comune un impegno importante per garantire maggiore sicurezza. Da Palazzo Moroni non è stato solo chiesto un maggiore impegno agli agenti della Polizia Locale, ma è stato creato un fondo apposito di 200.000 euro a “fondo perduto” per gli imprenditori che volessero aumentare il livello di sicurezza all’interno del loro locale. Con la presentazione della domanda in Comune si possono ottenere i fondi per la videosorveglianza, i fumogeni in caso di scasso, un nuovo sistema di allarme, nuove vetrate antisfondamento, porte blindate e molto altro. Gli esercizi in città sono 3500 ma solo 120 hanno le telecamere collegate alla polizia.

Nonostante la rara e importante opportunità messa a disposizione a chiedere i fondi sono stati solo 20 locali al momento. Il tempo per presentare la domanda scadrà il 14 dicembre e l’amministrazione comunale spera che molti altri approfittino dell’opportunità. Va ricordato che il fondo mette a disposizione un contributo del 50 per cento per l'acquisto di sistemi di sicurezza a fronte di una spesa minima di 500 euro iva esclusa fino ad un massimo di 2000 euro di spesa.


 
Nessun commento per questo articolo.