VIGODARZERE

Condannato a 20 mesi
per abusi su nipote

08/11/2018 12:03

Oggi ha 15 anni, ma quando ne aveva solo 7 è stata abusato per un anno dello zio di cui i suoi genitori si fidavano ciecamente.

Il fatto è successo tra il 2010 è il 2011 fino a quando la bambina non ha confessato cosa succedeva in casa. Il rapporto tra i due era così buono che mamma e papà spesso li lasciavano soli assieme, ma non potevano immaginare che dietro ad un normale rapporto d’affetto tra zia e nipote si nascondesse un abuso sessuale. I genitori, preoccupati dal comportamento della figlia, hanno iniziato a chiedere cosa stava succedendo e un giorno la sconvolgente confessione.

E’ scattata così la denuncia e da li sono iniziate le indagini dei carabinieri. Dopo anni ecco la sentenza di ieri: lo zio orco, oggi 67enne, è stato condannato dai giudici del Tribunale collegiale a un anno e otto mesi di reclusione per il reato di violenza sessuale aggravata.


 
Nessun commento per questo articolo.