CAMPODARSEGO

E’ disabile e viene
raggirata dall’amica

08/11/2018 14:11

Si conoscono dalle elementari e la sua malattia mentale non è bastata a fermare il raggiro da parte di un’amica.

Una ragazza di 23anni con disabilità mentali residente a Campodarsego è stata raggirata da un’amica che con lei ha frequentato sia le elementari che le medie. In totale le ha sottratto più di 5 mila euro e il prossimo 9 aprile si terrà la sentenza in cui dovrà rispondere del reato di circonvenzione di incapace.

I FATTI

E’ il 2014 quando, secondo l’accusa, l’ “amica” ha iniziato a chiedere ripetutamente dei soldi. La 23enne, affetta da disabilità di natura psichica e intellettiva non si è insospettita anzi, era sicura di essere amata e che mai le avrebbe fatto del male. In soli due mesi le ha sottratto 5630 euro senza restituire nemmeno un centesimo. Ad accorgersi che la situazione stava precipitando sono stati i genitori della presunta vittima che non trovando il libretto postale sono andati a controllare scoprendo che i soldi messi da parte per la figlia negli anni non c’erano più. Alla richiesta di spiegazioni ha spiegato che i soldi li aveva dati all’amica che ne aveva bisogno.

E’ scattata così la denuncia ai carabinieri: sono iniziate le indagini e ad aprile 2019 si terrà il processo.


 
Nessun commento per questo articolo.