DATI 2017

Incidenti in calo
ma sempre distratti

05/12/2018 15:07

Sicurezza stradale. La buona notizia è che gli incidenti sono in calo e anche i morti ed i feriti sulle strade. Ma il pericolo resta la distrazione.

I dati sull’incidentalità stradale regionale e provinciale sono confortanti. L’Automobile Club rende pubblici gli ultimi dati. Nel 2017 meno vittime sulle strade rispetto al 2016. In Veneto – 13% dei morti (da 344 a 301) e quasi un punto percentuale in meno per quanto riguarda i feriti, a Padova -30% dei morti e meno 0,5% dei feriti.

"Merito di una migliore manutenzione delle strade e di automobili moderne e più sicure, dalla carrozzeria del veicolo ai sistemi di assistenza alla guida", spiega il presidente Aci di Padova Luigino Baldan.

Nonostante ciò in Veneto circolano quasi 3milioni di mezzi vetusti, di fascia euro 0-euro4. Automobili vecchie che non solo inquinano di più ma che sono anche più pericolose.

Sono le statali le strade teatro della maggior parte degli incidenti. Oltre alle strade urbane, nella lista nera ci sono la Padana Superiore, la Piovese, l’Adriatica, la Valsugana e la Padana Inferiore.

7 incidenti su 10 sono causati dalla distrazione alla guida, il telefono non dovremmo proprio guardarlo.

Altro errore alla guida: mancata distanza di sicurezza e cartelli stradali non considerati. “Prima di mettere in moto, accendete la testa”, il monito dell’Aci.


 

Guarda anche:

Nessun commento per questo articolo.