PIAZZA GARIBALDI

Rinascente, sindacati:
"Boicottiamo acquisti"

07/12/2018 14:59

La Rinascente chiude e, in piazza Garibaldi, monta la protesta delle dipendenti rimaste senza posto di lavoro.

La vera protesta, con striscioni e megafoni, sarà domani, 8 dicembre, dalle 10.30 alle 12, quando le 37 donne e i 2 uomini dipendenti della Rinascente lasceranno le loro postazioni per uscire sul liston.

Il marchio che in piazza Garibaldi da 19 anni occupa lo stabile da 6mila mq distribuiti su 4 piani più il sotterraneo, il 15 febbraio 2019 saluterà Padova.

I sindacati invitano a "boicottare gli acquisti per esprimere solidarietà ai lavoratori", comprese le commesse a chiamata che occupano i corner. Katiuscia Rostellato della Cisl aggiunge: "Vorremmo sapere chi subentrerà per collocare chi resta a casa".

La proprietà, il gruppo Tabacchi, ancora non si sbilancia su chi subentrerà. Sembra più marchi, compreso Zara, coi reparti casa e bambino. A quanto pare Rinascente chiedeva uno sconto sull’affitto, 100mila euro al mese, che non ci sarà.

Torino, Milano, Sicilia, è qui che Rinascente vorrebbe far trasferire i dipendenti. Madri con famiglia: "Per loro non è semplice traslocare così distanti", spiega Susanna Valentini di Filcams Cgil.

Si apre anche la questione sicurezza, da febbraio per tot mesi, quest’angolo della città resterà buio.


 
Nessun commento per questo articolo.