LA RISPOSTA AI COMMERCIANTI

Blocco Euro4, il Comune:
"Stop inevitabile"

07/12/2018 17:53

"Chi protesta ha sbagliato destinatario: vada alla Regione, perché il provvedimento non è del Comune, ma è un patto tra diversi enti di diversi territori". Alza la voce il sindaco Sergio Giordani alla domanda di come rispondere a chi, come i commercianti, si lamenta del blocco alle auto euro 4 nel weekend dell'Immacolata. "Faccio, anzi, facevo il commerciante e capisco le posizioni delle associazioni di categoria - prosegue il Sindaco - L'inquinamento però rimane un problema. E Padova, così come altre città come Vicenza, Venezia e Rovigo, per parlare solo di quelle venete, si attiene alle disposizioni". Sulla stessa linea anche l'assessore all'ambiente Gallani. "Non stiamo parlando di un provvedimento sconosciuto: c'è la cartellonistica stradale, ci sono gli avvisi comunali, i comunicati di arpav...c'è addirittura un canale dell'app di messaggistica Telegram che annuncia i vari livelli di allerta. Sono situazioni note, con cui bisogna convivere e a cui bisogna porre rimedio - anche con sacrifici - perché l'emergenza è diventata quotidianità". L'agenzia europea ha identificato il nord Italia come l'area con il più alto tasso di smog: la riprova nelle città sono i rilevamenti delle centraline, che segnalano PM10 alle stelle. I provvedimenti per le auto a gasolio, fino a Euro 4, se la situazione non dovesse migliorare, andranno a toccare anche i veicoli commerciali.


 
Nessun commento per questo articolo.