VIA ASPETTI

Rapina in via Aspetti,
terrore della negoziante

08/12/2018 08:42

Un coltello puntato addosso. Una persona dallo sguardo inquietante. E poi l'incubo. Rapina in pieno giorno, ieri all'Arcella, in Via Tiziano Aspetti, al negozio Intimi Segreti. Un uomo, con accento italiano, e il viso semicoperto da un berretto di lana, è entrato nell'attività commerciale e prima ha chiesto informazioni, poi ha estratto l'arma. "Di fronte al mio rifiuto - afferma al Gazzettino Alessandra Coltri, la rapinata - ha cominciato a bestemmiare e poi, dopo una collutazione, mi ha chiuso nello sgabuzzino. Sono stati minuti da incubo". Il malvivente si è portato via 600 Euro dalla cassa, il guadagno della giornata della povera vittima.


 

Leggi anche:

Nessun commento per questo articolo.