ARZERGRANDE

L’auto non parte, resta
al gelo per 24 ore

09/01/2019 11:00

Il fatto è successo nei giorni scorsi ad Arzergrande. Un anziano di 78 anni ha rischiato di morire assiderato. Era andato a caccia con i suoi cani quando è scivolato a causa del terreno bagnato. La zona era paludosa e ha dovuto togliersi scarpe e calzini per liberarsi ferendosi una gamba.

Subito dopo si è avviato verso l’auto per tornare a casa, ma aveva lasciato i fari accesi e la batteria non rispondeva più. Ha così deciso di chiudersi dentro con i cani e aspettare che qualcuno lo notasse: prima il tramonto, poi il buio della sera. Non aveva né cibo né acqua con s’è e così dopo aver passato una notte al gelo un passante l’hanno chiamando le forze dell’ordine che si sono subito precipitate sul posto. L’uomo vive da solo e nessuno aveva avvisato della sua scomparsa.

Agli agenti ha raccontato la giornata sfortunata che aveva passato, è stato portato al comando e dopo avergli fatto mangiare qualcosa lo hanno riaccompagnato a casa.


 
Nessun commento per questo articolo.