LUTTO

Confesercenti: è
mancato Romano Varotto

11/01/2019 15:17

“Ci ha lasciati una figura importante nella storia della Confesercenti - ha dichiarato il Presidente Nicola Rossi -, Romano all’inizio degli anni settanta è stato tra i primi commercianti di alimentari a partecipare alla costituzione dell’associazione AELA che nel 1971 darà vita, insieme agli ambulanti ed ai benzinai alla Confesercenti Padovana, l’associazione delle micro imprese commerciali. Era un periodo difficile sotto l’aspetto politico economico - continua Rossi -, ma particolarmente vivace per il sistema associativo”.

L’associazione AELA rappresentava oltre 100 negozi di alimentari tra la città di Padova e i comuni limitrofi. Erano ‘botteghe di alimentari, piccole latterie, negozi di frutta e verdura, e bar i cui titolari, tutte le mattine con bici, moto o motocarri consegnavano a migliaia di famiglie latte fresco di giornata a volte sfuso a volte su confezioni di un marchio storico padovano ‘Zignago’. Erano tempi diversi in cui la città il mattino si animava di queste attività e davanti alle porte delle case si trovavano la bottiglia di latte fresco o il tetrapack.

“Romano faceva parte del Gruppo dirigente di AELA, con gli amici Lino, Luigi, Ennio, Aldo ed altri, ed aveva il compito di contrattare annualmente le provvigioni a favore dei distributori ed areano battaglie e scontri economici pesanti per raggiungere l’accordo – spiega il Presidente -. Inoltre gestiva il suo storico negozio di alimentari (si chiamavano latterie) nella piazzetta di Salboro e forniva il latte fresco all’intero quartiere. Ha cessato l’attività commerciale nel dicembre del 1998 ed ha continuato la sua attività nella federazione di Pensionati. E’ stato più volte premiato dalla Confesercenti per la sua attività commerciale e per l’impegno associativo, tra cui la targa d’oro per i 40 anni di attività. L’ultima sua presenza in Confesercenti – conclude Rossi - risale alla scorsa estate ricorda Rossi, sempre attento ed impegnato a portare il suo pensiero. Lascia la moglie Paola ed i figli Alessandro e Paride a cui vanno le nostre condoglianze”.

A tutti gli amici di AELA l’appuntamento per l’ultimo saluto a Romano è fissato per lunedì prossimo nella chiesa di Salboro.


 
Nessun commento per questo articolo.