UNIVERSITà

Matricole: Goliardi sì,
ma pochi possono entrare

08/02/2019 14:27

Prima di entrare in Aula Magna ha fatto l’uovo. Come da tradizione - il rito risale agli studenti polacchi che nei secoli passati offrivano in dono pennuti ai rettori in segno di abbondanza - i goliardi consegnano la gallina padovana al Magnifico. Ma solo in 5 possono entrare. Gli altri, tanti, intonano il Gaudeamus Igitur stando fuori. Severe le misure di sicurezza per la seconda carica dello Stato.

L’inaugurazione dell’anno accademico coincide con l’8 febbraio, festa delle matricole. Il ricordo va ai moti del’48. L’8 febbraio del 1848 fu la giornata dell’insurrezione studentesca. Padova fu una delle prime città italiane ed europee a dare via ai moti. Gli studenti attaccarono i soldati austriaci ma violenta fu la repressione militare: alcuni giovani persero la vita. Venne chiusa l’università e 4 docenti vennero espulsi.


 

Guarda anche:

Nessun commento per questo articolo.