SICUREZZA

Droga e cellulari in
carcere: scatta il blitz

11/02/2019 11:19

A lanciare ancora una volta l’allarme sicurezza al Due Palazzi sono i sindacati. E pochi giorni fa c’è stato un blitz della polizia e dei carabinieri con 120 uomini in campo per passare al setaccio ogni stanza del carcere.

L’obiettivo era quello di scoprire se c’erano droga e cellulari in possesso dei detenuti in modo ovviamente illegale. Secondo i sindacati operazioni come queste dovrebbero essere fatte molto più spesso così da evitare che nascano liti e gruppi all’interno all’interno del Due Palazzi. La guardie carcerarie ci sono e operano in modo costante, ma la carenza d’organico rende difficile la copertura su tutta l’area e qualcosa può sfuggire.

Secondo i dati pubblicati dal Gazzettino di Padova in soli 3 anni sarebbero entrati in modo illegale più di 130 cellulari e molte dosi di sostanza stupefacente. Proprio in merito a questo è necessario aumentare le unità cinofile così da bloccare prima dell’ingresso le dosi di droga.


 
Nessun commento per questo articolo.