SALVO' UNA VITA

Un altro riconoscimento
per il profugo eroe

12/02/2019 09:20

Dopo Montegrotto Terme, anche il Comune di Padova ha voluto riservare un tributo a Ousmane Cissokho, 21enne senegalese che alla fine dello scorso gennaio, alle 8 di mattina, si tuffò nel Brenta gelato per salvare un uomo che si era lanciato nel fiume. Il riconoscimento è arrivato attraverso il presidente del Consiglio Comunale di Padova Giovanni Tagliavini "per il coraggio, l'altruismo, la generosità". Non è arrivata la cittadinanza onoraria come chiedeva Liberi e Uguali, ma un omaggio che dovrebbe anticipare un incontro con le istituzioni cittadine. Ousmane Cissokho, infatti, nel momento del tributo non era a Palazzo Moroni: era a lavoro, nell'azienda di Limena dove da apprendista sta cercando di ottenere una occupazione stabile.


 
Nessun commento per questo articolo.