PANE

Pane artigianale, volume
affari aumenta del 10%

12/02/2019 15:52

Un caso di cronaca che ha suscitato scalpore. Un panificatore che cerca un apprendista, offrendo 1400 Euro al mese, ma nessun giovane che abbia voglia di sacrificarsi, di cambiare vita, di svegliarsi prestissimo e andare a casa tardi. Un settore, quello del pane artigianale, che sta conoscendo un nuovo boom. Il volume d'affari è aumentato del 10%, dati Ascom. Il numero di panificatori presenti sul territorio si è stabilizzato a 250 imprese. E’ vero che anni fa erano 400, ma molte imprese, che hanno saputo stare al passo coi tempi, sono diventate, dopo corsi di aggiornamento, anche caffetterie, pasticcerie. Il lavoro, però, è duro. E nell’epoca del tutto e subito sono pochi i ragazzi disposti a dedicare la loro vita alla farina, all’olio, all’impasto dal profumo inconfondibile. Esistono buone scuole, ma tra i banchi non si impara la buona volontà. Gli stranieri sembrano essere maggiormente disposti al sacrificio. Difficile, però, assumerne e dare continuità al lavoro perchè, dopo alcuni mesi, con il gruzzolo racimolato, decidono di rientrare in patria anche per un lungo periodo.


 
Nessun commento per questo articolo.