TRIBUTI

Quasi duemila ricorsi
contro il Fisco

18/02/2019 16:25

Imprenditori che ritengono di avere subito dei torti, ma anche pagamenti che non sarebbero stati effettuati. Padova è al secondo posto per privati o aziende che fanno ricorso contro il Fisco. Sono 1718 i ricorsi nei primi mesi del 2018. Il valore medio delle pendenze è di 110 mila Euro. Numeri che spiegano come sia necessaria una riforma. E una riforma è stata presentata in Parlamento. Se ne è parlato ad un convegno a Sarmeola di Rubano, a Villa Borromeo. Commercialisti e avvocati tributaristi hanno discusso sul tema alla presenza del sottosegretario all’economia Massimo Bitonci. L’obiettivo è l’istituzione della quinta magistratura e dei tribunali Tributari.


La maggior parte dei ricorsi presentati nel 2018 riguarda l’impugnazione di provvedimenti dell’Agenzia delle Entrate, l’8% le riscossioni di Equitalia, una grossa fetta riguarda invece i provvedimenti di Enti locali.

L’obiettivo è quindi velocizzare la giustizia legata ai tributi che rischia, in attesa del giudizio, di fermare l’attività di alcune aziende del territorio.



 
Nessun commento per questo articolo.