PREFETTURA

Sicurezza, maxi vertice:
A Padova più poliziotti

01/03/2019 16:58

A Padova più poliziotti e più telecamere. A prometterlo sono i sottosegretari all’interno e alla giustizia Nicola Molteni e Jacopo Morrone, dopo il maxi incontro in Prefettura sulla sicurezza. Erano presenti i vertici delle forze dell’ordine, il sindaco di Padova, Sergio Giordani, il presidente della Provincia Fabio Bui e il padrone di casa, il prefetto Renato Franceschelli. Si è parlato di lotta al crimine, ai furti e alle spaccate, di contrasto allo spaccio. "Dallo scorso anno alla questura sono arrivati 40 nuovi poliziotti - afferma l'on. Molteni - e contiamo di aumentare l'organico di modo che ci sia un segno positivo per quanto riguarda le forze in campo".

Il sindaco Giordani ha espresso la sua perplessità sul decreto sicurezza, "con il timore che, - ha detto -, possa rendere clandestini oltre mille richiedenti asilo presenti sul territorio, aumentando così la microcriminalità. Si vedrà a luglio, - ha concluso Giordani, - se aumenteranno furti e spaccate, vedremo come gestire la situazione assieme alle forze dell’ordine e al prefetto". Soddisfatto per l’incontro con i rappresentanti di governo il presidente della Provincia. "Arriveranno due milioni per la sicurezza delle scuole e sulle strade. E' un buon inizio per ridare la giusta importanza ad enti fondamentali come le province".

I due sottosegretari presenti oggi a Padova hanno visitato il carcere Due Palazzi, definendolo un’eccellenza in ambito nazionale e promettendo rinforzi anche per quanto riguarda la polizia penitenziaria.


 
Nessun commento per questo articolo.