UNIPD

Settimana del cervello,
domani la conclusione

14/03/2019 08:48

Il suo peso non supera i 1500 grammi, 100 miliardi di cellule - ognuna delle quali sviluppa in media decine di migliaia di connessioni con quelle vicine producendo un numero incalcolabile di collegamenti - specializzate nel raccogliere, elaborare e trasferire impulsi. Protetto da tre membrane, “ammortizzato” da un liquido utile a contrastare gravità e accelerazioni improvvise. Questa in sintesi è la carta d’identità del cervello, organo principale del sistema nervoso centrale posto al suo apice. Versatile, affascinante, plastico, complesso è una macchina meravigliosa che ci contraddistingue tra tutte le specie. Ha un difetto, questo “nostro grande giocattolo” come lo definiva Sir Charlie Chaplin, non si rigenera.


L'Università di Padova ha proposto una serie di incontri - La settimana del Cervello 2019 11/15 marzo - che hanno esplorato il funzionamento del cervello, le potenzialità in rapporto a numeri e parole, l'interazione con le droghe, i possibili danni da ictus, il processo della memoria e l'intelligenza artificiale. La "Brain awareness week" è una ricorrenza annuale dedicata a sollecitare la pubblica consapevolezza nei confronti della ricerca sul cervello. All'iniziativa, coordinata dalla Dana Foundation, partecipano società neuroscientifiche, università, istituti ed enti di ricerca di tutto il mondo.


Alla realizzazione della settimana padovana del cervello hanno contribuito il Padua Neuroscience Center e i dipartimenti universitari di Neuroscienze, Psicologia generale, Psicologia dello sviluppo e della socializzazione e di Scienze biomediche, in collaborazione con l'Azienda ospedaliera, l'Ulss 6, il Comune di Padova e Città Sane.




Domani venerdì 15 marzo in Sala Paladin di Palazzo Moroni alle ore 18.00 Maurizio Corbetta, direttore Clinica Neurologica, DNS e Padova Neuroscience Center, concluderà la settima di incontri con “Memoria: che cos'è e come funziona?”. Corbetta spiegherà se possediamo una sola memoria o diversi tipi di memoria e che cosa succede quando la perdiamo. Quali sono i meccanismi della memoria nel cervello e delle sue patologie?


 
Nessun commento per questo articolo.