PADOVA

Promex, anche le imprese
pensano all'ambiente

15/03/2019 15:18

Concomitanza non voluta, ma non per questo meno significativa.

Oggi, mentre anche a Padova i giovani scendevano in piazza per l'ambiente, al Centro Conferenze della Camera di Commercio si discuteva di "sostenibilità e prospettive globali per la crescita: quali opportunità per le aziende?", forum organizzato da Fondazione Advantage in collaborazione con Promex.

Di rilievo il panel dei relatori introdotti da Giustina Destro nella sua veste di vicepresidente di Fondazione Advantage e succedutisi al microfono dopo i saluti di benvenuto dell'assessore Antonio Bressa e del prorettore dell'Università di Padova, Fabrizio Dughiero.

Prima che Francesco Confuorti, presidente Advantage, spiegasse perchè la sostenibilità non sia una scelta pauperistica ma rappresenti anzi un'opportunità di crescita per le imprese, il presidente di Unioncamere del Veneto, Mario Pozza, ha evidenziato come Padova sia la prima provincia del Veneto per aziende green.

A seguire, di fronte ad una platea in massima parte di imprenditori, gli interventi di Richard Damania della Wolrd Bank; di Bruno Notarnicola dell'Università di Bari, di Odd Per Brekk e di Petia Topalova dell'IMF, di Pasquale Lucio Scandizzo, consigliere del Ministro dell'Economia e delle Finanze e di Umberto Vattani, presidente di Venice International University.

Le conclusioni di una giornata che ha sancito come la produzione ed il consumo sostenibile siano volani di crescita e di miglioramento aziendale, sociale ed ambientale, peraltro nella prospettiva di una valorizzazione della produzione tipica delle filiere del made in Italy, sono state appannaggio, oltre che del presidente Confuorti, anche del direttore di Promex, Franco Conzato.


FONTE: ufficio stampa.


 
Nessun commento per questo articolo.