LOTTA AL VIRUS

West Nile, parte il
piano del Comune

12/04/2019 08:09

Quest’anno il comune e l’Ulss 6 Euganea hanno deciso di mettere in atto un piano per prevenire la diffusione del virus West Nile attraverso le zanzare.

Il motto è ‘prevenire è meglio che curare’ in sostanza e così già da lunedì prossimo, 15 aprile, inizieranno le disinfestazioni da parte di Palazzo Moroni programmate fino a fine ottobre. In sostanza i trattamenti larvicidi e adulticidi riguarderanno le oltre 63 mila caditoie sparse per la città, i 23 chilometri di fossati e tutti i parchi pubblici e i giardini delle scuole.

Lunedì appunto i primi trattamenti prenderanno il via nelle zone di Brusegana e Chiesanuova. Ma il lavoro del Comune no basterà, sarà necessaria anche la collaborazione dei cittadini per scongiurare la diffusione del virus che solo nel 2018 ha visto 95 casi di contagio accertati di cui 14 gravi e 8 mortali. Va detto che la West Nile è mortale solo sulle persone già affette da gravi malattie o che comunque presentano particolari deficit immunitari.

Va ricordato che il virus West Nile, cioè la patologia legata alla puntura della zanzara del Nilo Occidentale, un tempo era diffusa solo in Africa, in India e nel Medio Oriente e oggi invece è presente in Europa soprattutto nelle zone dove in estate fa molto caldo.


 
Nessun commento per questo articolo.