FESTA DEI CAMMINATORI

Santo come Santiago
Pellegrini a piedi

12/04/2019 14:26

Il Santo (quasi) come Santiago de Compostela. La fede si espande, e si conquista, passo dopo passo.

Nel 2018 i visitatori della Basilica sono stati quasi 3 milioni. Da 82 paesi diversi, al primo posto la Polonia. E tanti arrivano in città a piedi.

La novità è che si allunga il cammino da sulle tracce di Antonio, da Milazzo a Padova, lungo tutto lo stivale.

Padre Oliviero Svanera commenta: “E’ una sfida, i più arditi la coglieranno”.

La seconda edizione della festa dei cammini e dei camminatori al Santo si avvicina, è in programma il 27 aprile, il giorno prima della maratona.

Appuntamento in basilica per una benedizione collettiva che avrà i contorni di una festa.

Camminare, peregrinare, è tornato di moda ma è una passione antica. Ci si mette in viaggio a piedi per vari motivi, amanti della natura, del fitness, per un voto, per fare amicizia o trovare se stessi. Di recente un giovane è partito senza un soldo in tasca e sperando nella Provvidenza, gli è andata bene e ha scritto un libro,

Ogni cammino è esperienza di pienezza perché il percorso fa dei regali inaspettati, qualcosa di profondo si trova sempre.

Padre Svanera, “l’obiettivo è mantenere i piedi a terra e restare umani”.

"Uno sguardo a terra e l’altro al cielo, è questo l’orizzonte che ci serve", conclude Svanera.


 
Nessun commento per questo articolo.