ACR

Attesi in migliaia per
la festa delle Palme

13/04/2019 08:35

Sarà un pomeriggio tutto “da gustare”… quello di domani. La Festa diocesana delle Palme, che vede radunarsi in piazza delle Erbe migliaia di bambini e ragazzi dell’ACR (Azione cattolica ragazzi) e dei percorsi di Iniziazione cristiana insieme a educatori e animatori per fare festa e pregare insieme al vescovo, fin dal titolo fa venire l’acquolina in bocca. Un pizzico di… è, infatti, il filo conduttore della Festa che inizierà la mattina nelle varie parrocchie della Diocesi e avrà il suo momento culminante nel pomeriggio, a partire dalle ore 15 in piazza delle Erbe (in Cattedrale in caso di pioggia), qui ci sarà animazione, musica, preghiera e dialogo con il vescovo Claudio Cipolla e la processione lungo le vie attorno alla piazza che si concluderà con la benedizione e lo scambio di auguri.

Una festa tutta tesa a riscoprire i “gusti” e i “sapori” che caratterizzano la vita e che si manifestano nei gesti della quotidianità, in famiglia, a scuola, nello sport, nel gioco…

Il “segno” della festa di quest’anno è un cup cake che ogni ragazzo costruirà e appenderà al rametto d’ulivo con cui arriverà in piazza, riempiendola di “gustosi” colori.

«Quest’anno il cammino dell’Acr ruota attorno alla cucina, al mangiare, ai gusti, a ciò che fa bene e ciò che fa male, sia in senso concreto che in senso figurato – spiega don Vito Antonio Di Rienzo, assistente diocesano Acr – Gesù ci chiama a sederci alla sua tavola e in questa mensa portiamo diversi gusti, quelli che incontriamo nella nostra vita e quotidianità, il dolce, l’amaro, il salato. Ciò che tiene insieme questa varietà e dà il vero gusto è proprio la presenza di Gesù che le dà risalto e fa riconoscere le sfumature».


 
Nessun commento per questo articolo.