QUARTIERE ARCELLA

Ritrovo di spacciatori
Sigilli al Bar Vittoria

15/04/2019 16:26

Questa mattina il Questore di Padova, Paolo Fassari, ha sospeso per 15 giorni la licenza al “bar Vittoria", il noto locale di via Aspetti in zona Arcella gestito da un cittadino cinese. Il provvedimento di sospensione adottato ai sensi dell’art.100 del Testo Unico di Pubblica Sicurezza trova fondamento nella circostanza che il locale rappresenta ormai da tempo un punto di ritrovo per spacciatori e pregiudicati la cui presenza crea gravi turbamenti per l’ordine e la sicurezza pubblica, con potenziali pericolose ripercussioni per gli abitanti dell’intero quartiere cittadino. La chiusura temporanea è scattata a seguito di a un controllo effettuato dalle pattuglie della Sezione Volanti lo scorso 3 aprile, nel corso del quale gli agenti hanno identificato cinque individui, alternativamente, pregiudicati per reati contro la persona, il patrimonio e lo spaccio di stupefacenti nonchè pericolosi per la sicurezza pubblica in ragione dei precedenti di polizia per gli stessi reati, oltre ad un minorenne tunisino, assuntore di sostanze stupefacenti. Inoltre, nel corso del controllo gli operatori di polizia hanno sequestrato due pezzi di hashish per un peso totale di circa 15 grammi, nascosti nel contenitore della carta igienica e nella cassetta di scarico dell’acqua all’interno del bagno del bar. Dai numerosi controlli di polizia effettuati dal 2018 ad oggi, più di nove, gli operatori hanno riscontrato sempre la presenza di molteplici avventori pregiudicati per reati contro le sostanze stupefacenti, il patrimoni e l’immigrazione clandestina. Al fine quindi di interrompere la complessiva situazione di illegalità e quindi di tutelare l'ordine e la sicurezza dei cittadini, il Questore di Padova è intervenuto con urgenza emettendo il provvedimento di sospensione temporanea dell’attività per la somministrazione di alimenti per 15 giorni a partire da oggi.


 
Nessun commento per questo articolo.